Sport / Motogp

Commenta Stampa

La MotoGP al tempo della crisi


La MotoGP al tempo della crisi
30/03/2009, 21:03

Il paddock della MotoGP al tempo della crisi è veramente desolante, perlomeno in questa occasione dei test Irta. Dimenticatevi le rutilanti Hospitality: a Jerez solo la Yamaha ha portato la sua e presumibilmente per offrire un tetto alla conferenza stampa di presentazione della squadra.
E’ stata l’unica: né la Honda, né la Suzuki, né tantomeno la Ducati hanno portato le loro così tutti, nella sacra ora di pranzo, si sono ritrovati nella “comune” di Severino, il ristorante mobile da campo che solitamente serve i team minori ed offre un pranzo alla modica cifra di 15 Euro a persona.

La corsa… alla diminuzione dei costi ha attaccato anche le roccaforti dei team ufficiali. Nel mitico Hotel Montecastillo, il preferito dalle squadre perché situato proprio accanto al circuito, alloggia solo Loris Capirossi con la bella Ingrid e la coppia Ducati Stoner-Hayden, che così possono andare in motorino direttamente nel paddock. Per il resto c’è stata una invasione di golfisti della domenica.

I team si sono spostati in un golf club, bello si dice, ma a quindici chilometri dal circuito. Poca strada, per carità, ma durante il Gran Premio con la folla di appassionati che occorre in circuito, percorrerli sarà un problema.

Commenta Stampa
di Fabrizio Pirone
Riproduzione riservata ©

Correlati

05/04/2009, 14:04

Malaysia, Button vince il gp