Sport / Pugilato

Commenta Stampa

Minopoli e Mari si aggiudicano i regionali

La Napoli pugilistica sbarca ai campionati nazionali


.

La Napoli pugilistica sbarca ai campionati nazionali
05/03/2012, 14:03

NAPOLI - Sono giovani promesse della boxe. Hanno sui diciassette anni, rappresentano la Napoli del pugilato che vince sul ring. Al torneo regionale di San Prisco si sono qualificati in due per i campionati nazionali di boxe previsti ad ottobre, e sono due giovani provenienti dalla scuderia Boxing Cotena di Fuorigrotta, la palestra del ventre dello Stadio San Paolo che sforna veri e propri talenti della nobile arte, che porteranno alto il nome della città di Napoli. Salvatore Minopoli e Alessandro Mari sono i ragazzi che si sono aggiudicati la vittoria in un torneo esordienti non facile, in cui sedici palestre si sono sfidate in altrettanti incontri.  Ragazzi svegli, dal pugno che promette bene, tanto che gli organi federali della boxe puntano già su di loro. Il futuro degli atleti di Fuorigrotta, però , è sempre più a repentaglio a causa dell’incertezza sulla data dell’avvio dei lavori di restyling per lo stadio di Fuorigrotta. Il timore è che le varie associazioni saranno sfrattate a breve. E per i ragazzi come Salvatore e Alessandro, potrebbe terminare un sogno che ormai inseguono da anni. 

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©