Sport / Vari

Commenta Stampa

La pioggia ferma Mattia Tarozzi a Misano


La pioggia ferma Mattia Tarozzi a Misano
21/09/2010, 10:09


MISANO ADRIATICO (Rn) - Ancora una volta la pioggia mette in difficoltà Mattia Tarozzi e sul circuito di Misano Adriatico, domenica 19 settembre, il pilota del Faenza Racing è costretto al ritiro nella penultima prova del CIV. «Sono molto dispiaciuto, ma nelle condizioni meteo nella quali si correva domenica mi sono trovato veramente molto in difficoltà - commenta Tarozzi - Il vento e la pioggia a catinelle mi hanno infatti creato non pochi problemi e alla fine, causa la rottura della pedana poggiapiedi, sono stato costretto allo stop. Purtroppo in questa stagione del CIV non sono proprio riuscito ad avere una continuità di risultati». Il rammarico di Tarozzi è anche quello di tutto il team che sperava sicuramente in un esito differente dopo i buoni risultati ottenuti nei campionati tedesco e spagnolo. Come detto dal pilota, le condizioni meteo erano veramente molto difficile per un driver come Mattia alla sua prima stagione agonistica e quindi ancora con poca esperienza soprattutto sul bagnato.

La cronaca della gara
Tarozzi partiva in seconda fila, con l’8° tempo. Allo start scattava bene, rimanendo poi intoppato a metà del gruppo nella strettoia della prima curva. Mentre era un fase di recupero, al terzo giro forzando una staccata per effettuare un sorpasso, purtroppo è scivolato. Fortunatamente senza conseguenze fisiche, però rompendo la pedana poggiapiedi e così dopo altri 3 giri, a gara oramai completamente compromessa, è stato costretto al ritiro. La gara è stata vinta da Mauriello su Aprilia, 2° Stirpe su Honda e 3° il giapponese Ono su Rumi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©