Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ALLA RICERCA DEL GOL

LA POESIOLA - "A te, Marek Hamsik"...


LA POESIOLA - 'A te, Marek Hamsik'...
05/12/2011, 14:12

A te, che da un po’ di tempo sei latitante,
ma che di gioie ce ne hai regalate tante,
a te, che sei bravo, giovane e slovacco,
non chiediamo rovesciate o colpi di tacco,
ma solo quello che tu, grande Marek, sai fare:
tirare forte o preciso per poi la rete gonfiare…
A te, che sarai anche un professionista esemplare,
ma le tue giornate di grazia son diventate un po’ rare,
a te, che, sarà pur vero, corri, difendi e non ti risparmi,
ma che ben altre emozioni sai bene che potresti darmi,
chiedo una cosa complicata, ma non proprio impossibile:
uno dei tuoi bolidi terra-aria, che sia davvero imprendibile,
affinché si possa tornare a cantare il tuo nome a squarciagola,
affinché si torni tutti a pensare che: “Con Marekiaro si vola”.
A te, Hamsik, chiedo un grosso favore, ne sono consapevole,
ma ultimamente sei sembrato fiacco, oserei dire arrendevole,
ed è per questo che, per non sottrarmi alla recente scaramanzia,
sono qui a scriverti, tra un'imprecazione e, si spera, una profezia:
buttala dentro, Marek, fallo questo mercoledi’,
perché sarà difficilissimo scegliere un miglior di’.
La partita dell’anno può essere l’occasione perfetta
Per abbandonar la via tortuosa e riprender la retta

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©