Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ALL'ANDATA ANDO' COSI'

LA POESIOLA - UDINESE-NAPOLI


LA POESIOLA - UDINESE-NAPOLI
15/04/2011, 22:04

Antonio Di Natale, quasi certamente, salterà la partita del San Paolo. Un bene, senza dubbio, per il Napoli, soprattutto tenendo conto di quanto accaduto nelle ultime sfide in cui l'attaccante friulano ha affrontato gli azzurri. Ecco qui il racconto, un po' particolare, dell'ultima volta che le strade del fantasista e quelle del club partenopeo si sono incrociate:


Un presentimento, l'ansia sale:
sulla mia strada c'è Di Natale...
farà anche stavolta la difesa a fette
con una delle sue solite triplette?
Ed ecco che l'oscuro presagio
prende forma sul loro vantaggio,
Sanchez vede De Sanctis e poi muore:
l'arbitro, senza esitare, gli dà il rigore,
dagli undici metri, manco a dirlo, va Totò:
gol! E che caspita, non è giusto così, però!
Passano i minuti e Antonio si dà da fare:
BAM! ecco un bolide che non si può parare...
Il Napoli, sotto di due gol, non dà segni di vita
e allora basta un corner e la gara è già finita:
dalla bandierina, ovviamente, ci va sempre Totò
"Vabbuò da lì non può nuocere" qualcuno pensò...
TAC, invece, ed ecco che il liscio dello slovacco
si trasforma in un enorme e definitivo pacco...
Tripletta di Totò, il Napoli s'inchina:
quando la sorte è davvero meschina...

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©