Sport / Motorsport

Commenta Stampa

La quarta edizione della Suzuki Rallye Cup a Claudio Gubertini e Simone Fabbian


La quarta edizione della Suzuki Rallye Cup a Claudio Gubertini e Simone Fabbian
08/10/2011, 11:10

Robassomero (TO), 26 settembre 2011 – Iniziata con la firma dell’aostano Roberto Sordi, proseguita con quella del lombardo AndreaCrugnola, quindi lo scorso anno con quella di Milko Pini la Suzuki Rallye Cup anno quarto è griffata da Claudio Gubertini. In coppia con Simone Fabbian, il portacolori della Millenium Sport e Promotion ha vinto la quarta edizione del monomarca che Suzuki ha ideato per le Swift Sport 1600, aggiudicandosi l’ultima tappa della serie disputata la scorsa fine settimana in occasione del Rally Sanremo.

Proprio all’ultimo assalto sulle strade liguri, il trentunenne pilota di Serramazzoni riusciva a ribaltare a suo favore una situazione diclassifica che nei giorni della vigilia non lo annoverava tra i favoriti alla vittoria. Dopo la prima affermazione al Rally della Marca nellefasi di qualificazione, il primo posto nella finale siciliana al Rally di Proserpina, Gubertini occupava la quarta posizione nellagraduatoria generale di campionato, alle spalle di Corrado Peloso, Francesco Arati e soprattutto Sergio Denaro, leader della serie ed al volante di Swift Sport 1600 della superiore classe R2B, rispetto alla sua in versione N2.

Grinta ed ottimo feeling al volante della compatta di Casa Hamamatsu permettevano all’esperto emiliano di esaltarsi sulle specialisanremesi che aggrediva sin dal primo metro, obbligando Denaro, Arati e Peloso a inseguirlo dalle posizioni alle sue spalle ed in lottatra loro.

Mentre Gubertini prendeva il largo, spingendo forte al punto di salire sino all’11° posizione assoluta in gara, Denaro non riusciva aeguagliarne le prestazioni uscendo di strada nella prova del Passo Teglia, piesse 4. Con il siciliano out, il grande vantaggiosull’emiliano Arati, secondo, e sull’aostano Peloso, terzo, l’alfiere della Millennium SP si permetteva di amministrare la leadershippreparandosi a tagliare il traguardo in trionfo.

Successo dal grande valore per Gubertini e Fabbian ed anche per la Suzuki ancora una volta protagonista assoluta tra le vetture delProduzione al53° Rallye Sanremo – 3° Sanremo Leggenda, valido per il Trofeo Rally Asfalto, con il piazzamento dell’equipaggioemiliano al quindicesimo posto assoluto, la quinta piazza del Gruppo N e la vittoria, dominio, in Classe N2.

La seconda posizione raggiunta al traguardo di Sanremo, permetteva invece a Francesco Arati e Veronica Boni di segnalarsi qualimigliori giovani della competizione con la vittoria tra gli Under 23, conquistare la seconda piazza del Trofeo e assicurarsil’affermazione nella classifica generale del Trofeo Under 23.

Il traguardo sul Lungomare della Città dei Fiori premiava col terzo posto la tenacia del valdostano portacolori del Valle d’Aosta RTPeloso, navigato da Flavio Garella, che gli valeva anche il terzo posto nella serie.

Quarto all’arrivo il piemontese della Meteco Corse Roberto Mollo, in coppia con l’esperto navigatore torinese Franco Piovano, risalivasino al quinto posto della Suzuki Rallye Cup.

Completavano solo una piesse i portacolori della Rally & Co, i giovanissimi Andrea Vineis e Damiano Poltronieri, fuori gara sin dallaseconda frazione cronometrata di Apricale ma rientravano attraverso la regola del Super-rally per continuare fino al termine e fareesperienza.

Le insidie della prova del Passo Teglia mettevano a dura prova solamente le prestazioni di Denaro, che con il ritiro in gara perdeva la leadership di campionato e terminava al quarto posto assoluto, ma anche quelle della coppia della Solferino Racing composta daMatteo Dugaria e Manuel Ponchiardi che si sono dovuti ritirare.

Classifica Suzuki Rallye Cup al Rallye Sanremo Leggenda: 1. Gubertini – Fabbian (Millenium Sport Promotion) in 1h41'26”3; 2. Arati –Boni (Blacklion Team) a 52”8; 3. Peloso – Garella (Valle D'Aosta Rally team) a 1'54”3; 4. Mollo – Piovano (Meteco Corse) a 10'40”9.

Suzuki Rallye Cup, Classifica Piloti: 1. Gubertini punti 118; 2. Arati 115; 3. Peloso 103; 4. Denaro 90; 5. Mollo 63; 6. Vineis 35; 7.Uliana e Nicolini 18; 9. Dugaria e Calzolari 15; 11. Sarasera 12.

Classifica Navigatori: 1. Abate 90; 2. Boni 79; 3. Fabbian 68; 4. Garella 43; 5. Poltronieri 35; 6. Costantin e Magliano 18; 8. Ponchiardi,Calzolari e Bertolino 15; 11. Pireddu 12.

Under 23: 1. Arati 79; 2. Vineis 35; 3. Sarasera 12

Calendario Suzuki Rallye Cup. Girone A: 1 maggio Rally Valle d’Aosta; 12 giugno Rally della Lanterna; 28 agosto Rally di Proserpina.Girone B: 29 maggio Rally della Marca; 26 giugno Rally Appennino Reggiano; 28 agosto Rally di Proserpina. Girone Finale 11settembre Rally Int del Veneto; 25 settembre Rally di Sanremo. Riserva: 23 ottobre Rally di Como.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©