Sport / Vari

Commenta Stampa

La Qubica WRM 2009 assegna le wild card al milanese Massimo Pirozzi e alla torinese Alessandra Morra


La Qubica WRM 2009 assegna le wild card  al milanese Massimo  Pirozzi e alla torinese Alessandra Morra
08/03/2009, 21:03

Il milanese Massimo Pirozzi e la torinese Alessandra Morra sono i due italiani che a maggio parteciperanno ai Mondiali di Bowling in programma a Napoli al Centro Bowling Oltremare.
Già aria di Mondiale, quindi, si è respirata sul parquet di Fuorigrotta con la “Qubica World Ranking Master 2009”, la Finale Italiana che ieri (DOMENICA 8 MARZO) ha assegnato le 2 “wild card” all’Italia, Paese ospitante della Finale Mondiale del Master.
Sul parquet del Centro Oltremare, 72 atleti, suddivisi in due blocchi da 36, hanno disputato due batterie di qualificazione da 6 partite ciascuna. La prima su un pattern corto a 34 piedi, la seconda su uno lungo a 44, entrambi forniti dallo Staff della Kegel. In semifinale sono entrati per gli uomini Romano, Parisi, Pirozzi e Tuccimei, mentre per le donne Morra, Licciardello, Balzano e Kuhn. Dopo una finale “match play”, al meglio delle 3 partite, il bowler Pirozzi e la Morra vincevano su tutti. L’impianto di Fuorigrotta e l’organizzazione dei manager Massimo Scuotto e Rosanna Fucarino, quindi,  hanno dato un assaggio della finale mondiale del Master 2009 in programma dal 27 aprile al 3 maggio.
Cinquanta i tornei intermedi in tutto il mondo (Asia, America ed Europa) con almeno ventimila bowlers coinvolti che alla fine si ridurranno a 48, ventiquattro uomini e altrettante donne, e che si giocheranno il titolo di campione del mondo.
Ma un mondiale non viene dal nulla. La vera vittoria, infatti, è il gran lavoro che il Centro Oltremare ha fatto in circa 40 anni della sua attività: Grandi Marche, Città di Napoli, Bowling e Scuola, tanti Tornei Federali e, da cinque anni, Internazionali sono il fiore all’occhiello di un programma ben definito che ha mirato a portare all’ombra del Vesuvio un Mondiale.
E in attesa dei grandi preparativi , sono già giunte le prime conferme di partecipazione degli atleti provenienti dalla Zona America e Zona Asia. Fra questi spicca il nome di Shalin Zulkifli, malesiana, prima giocatrice asiatica ad accedere al circuito professionistico americano femminile.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©