Sport / Vari

Commenta Stampa

La Rari Nantes ritrova Marlino


La Rari Nantes ritrova Marlino
26/03/2011, 11:03

Morale alto in casa della Rari Nantes Napoli alla vigilia della sfida di Civitavecchia con la Tirrena. Dopo il successo di sabato scorso contro la Simply Sport Pescara la truppa di Elios Marsili ha tenuto una settimana di allenamenti intensi per prepararsi al meglio al match con i laziali, già battuti alla Scandone nella gara di andata. Marsili dovrà ancora fare a meno di Vincenzo Medugno, bloccato da un infortunio al gomito, ma ritrova Flavio Marlino. Il mancino aveva lasciato la Rari dopo la prima giornata di campionato a causa di alcuni impegni di lavoro. Da un paio di settimane, però, è tornato ad allenarsi col gruppo e Marsili ha voluto premiarlo con la convocazione per Civitavecchia. «Con la Tirrena avremo due mancini – spiega il coach biancoceleste – Flavio si è allenato un po' in questi giorni, spero di buttarlo un po' in acqua già domani per dare un po' il cambio a Massimo Seddio. Il suo braccio è sempre lo stesso, ha recuperato lo spirito di squadra e credo che nel finale di stagione possa darci una mano». Quanto alla sfida con la Tirrena, Marsili si dice fiducioso. «La Tirrena all'andata ci mise parecchio in difficoltà ma attraversavamo una fase in cui eravamo molto indietro nel nuoto. È un gruppo giovane, nei confronti del quale nutro il massimo rispetto. Noi, però, siamo un'altra squadra rispetto al girone di andata. Dopo la vittoria con la Simply ci siamo caricati e andremo a Civitavecchia convinti di poter vincere».

Fischio d'inizio fissato per le ore 15. Arbitrerà il signor De Simone.

Il programma della dodicesima giornata del girone 3 della serie B: Anzio-Rari Nantes Roma (ore 15), Roma 2007-Acilia (ore 15), Tirrena-Rari Nantes Napoli (ore 15), Simply Sport Pescara-Vela Ancona (ore 17), Bustino Pescara-Libertas Perugia (ore 18.30).
La classifica: Roma 2007 31, Anzio 20, Bustino Pescara 20, Simply Sport Pescara 19, Tirrena 19, Rari Nantes Napoli 15, Rari Nantes Roma 15, Vela Ancona 10, Acilia 7, Libertas Perugia 4.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©