Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA MAZZARRI

"La sosta è un'insidia: eravamo in ottima forma"


'La sosta è un'insidia: eravamo in ottima forma'
02/04/2011, 11:04

Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della conferenza stampa che introduce la gara tra gli azzurri e la Lazio, prevista per domenica mattina al San Paolo.
Ecco quanto sottolineato da PensieroAzzurro.com:
SULLA SFIDA CON LA LAZIO
“Siamo coscienti di dover incontrare una squadra forte, particolarmente temibile in trasferta, ma non dobbiamo caricarci di pressioni: è fondamentale mantenere la tranquillità. Dovremo fare il nostro gioco ed attaccare, stando attenti a non lasciare spazi ai biancocelesti. Le scelte? Deciderò solo all’ultimo momento chi schierare”.
SULL’EMEGENZA IN CASA BIANCOCELESTE
“So che il loro allenatore dovrà schierare un centrocampo quasi obbligato, ma non definirei la Lazio in emergenza. Brocchi, Hernanes e Mauri, infatti,compongono un centrocampo dal valore indiscutibile”.
SUL RITORNO DI REJA AL SAN PAOLO
“Reja? Andrebbe accolto bene, ha fatto molto per questa città. Napoli gli riserverà il giusto tributo”.
SULLA SOSTA DEL CAMPIONATO IN FAVORE DELLE NAZIONALI
“I giocatori stanchi per gli impegni con le Nazionali? In un momento così importante, onestamente, ne avrei fatto a meno. Questa sosta, poi, ha interrotto un momento ottimo: venivamo da due vittorie e stavamo benissimo. Rappresenta, in pratica, un’insidia, perché ora mi ritrovo con delle incognite”.
SUL SAN PAOLO, CHE SI ANNUNCIA STRACOLMO
“Lo stadio pieno? La cornice di pubblico che ci sarà al San Paolo ci trasmetterà una grande energia positiva”.
SUL CONFRONTO CON LE GRANDI DEL CALCIO ITALIANO
“Per poter essere come le squadre che, secondo la classifica attuale, sono alla nostra portata, dobbiamo maturare ed essere più cattivi in zona gol. Peraltro, se si considera la qualità delle rose, siamo ancora lontani dalle big. Nella gran parte delle partite giocate in questa stagione, però, abbiamo messo in mostra un buon calcio e abbiamo creato tante occasioni, meritando di arrivare dove siamo”.
SUL DERBY TRA MILAN ED INTER
“Il derby? Non me ne importa nulla. Noi dobbiamo pensare soltanto a noi stessi”.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©