Sport / Motorsport

Commenta Stampa

La Supermoto in Campania scalda i motori


La Supermoto in Campania scalda i motori
17/12/2010, 22:12

Si terrà domenica sera presso la sede del Moto Club Motorsannio di Calvi, in provincia di Benevento, l’incontro con i piloti di Supermoto del Sud-Italia, per pianificare la stagione 2011. Si decideranno insieme le regole di quella che sarà la dodicesima edizione del “Trofeo Motorsannio-Pirelli”, appuntamento che nel meridione è sinonimo di derapate e spettacolo. Tante le novità che saranno illustrate dall’organizzatore Enzo Gnerre, meglio conosciuto come la “Volpe del Sannio”. Tra queste ricordiamo le più importanti. Le gare delle categorie S4 e S6 Pit Bike saranno effettuate senza lo sterrato. In un’ottica di contenimento dei costi, la classe S6 sarà divisa nelle categorie Under e Over, e le elaborazioni delle moto saranno limitate. Nella Pit Bike è prevista la creazione di una classe Open, nella quale potranno iscriversi tutti coloro in possesso di moto spinte da motori due tempi da 65 cc. a 85 cc., e quattro tempi da 150 cc.. Altra novità fondamentale è l’anticipo del pagamento della metà dei costi d’iscrizione alle gare entro la fine del mese di gennaio: “Vogliamo – spiega Gnerre – essere sempre più vicini alle esigenze dei piloti. In un momento di crisi così forte, bisogna fare tutto il possibile per contenere i costi. Questo non significa programmare prove a discapito della sicurezza e del divertimento. Ringrazio il comitato regionale campano della Fmi, perché sensibile alle nostre richieste. Continuiamo a godere della fiducia e dell’apporto della Pirelli, e stiamo trattando con nuovi sponsor. L’incontro sarà occasione anche per premiare i protagonisti del 2010, come Carmine Matarazzo, Aldo Tartaglione, e Raffaele Gallo”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©