Sport / Calcio

Commenta Stampa

Parla l'ex moglie di Maradona

La Villafane: "Diego consumò cocaina per la prima volta in Spagna"


Claudia Villafane
Claudia Villafane
22/01/2014, 10:59

NAPOLI - E' incredibile come tutto ciò che riguardi Diego Armando Maradona faccia notizia. I suoi trascorsi sono noti ai più, e la sua storia è stata tirata nuovamente in ballo da Claudia Villafane, l'ex moglie. La donna ha infatti affermato che il Pibe avrebbe consumato cocaina per la prima volta in Spagna. "Io non mi rendevo conto quando era drogato, non lo ha mai fatto davanti a me. Ma secondo me, e questo lo dico io, lo ha provato per la prima volta in Spagna", ha spiegato a radio 'La Red'. Secondo la Villafane Maradona cominciò ad avere a che fare con le sostanze stupefacenti nel 1983: "Per me, tirando le somme, credo che fosse nel momento in cui è stato confermato il passaggio dal Barcellona al Napoli". Una delle voci era che il padre della Villafane fosse stato quello che iniziò Maradona al consumo di droghe: "La prima volta che Diego l'ha consumata è stato a Barcellona, in Spagna. Mio papà lì non c'era", ha detto la donna smentendo questa versione. "Penso che sia iniziato per gioco, per festeggiare. Immaginate che ha firmato il passaggio all'aeroporto di Barcellona", ha aggiunto la Villafane riferendosi al trasferimento dal Barcellona al Napoli, maglia con la quale ha vinto due scudetti ed una Coppa Uefa, oltre a diventare un idolo per la città. Maradona che è stato trovato positivo tre volte ai test antidoping nella sua carriera - tra cui il Mondiale degli Stati Uniti del 1994 -, ha sofferto a gennaio 2000 una crisi cardiaca per consumo di cocaina che lo ha portato quasi alla morte. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©