Sport / Pallanuoto

Commenta Stampa

L'Acquachiara vince gara 2 dei play off per 12 a 11 dopo due tempi supplementari e porta il Posillipo alla bella


L'Acquachiara vince gara 2 dei play off per 12 a 11 dopo due tempi supplementari e porta il Posillipo alla bella
21/04/2012, 09:04

CN Posillipo vs CY Acquachiara 11 - 12;
CN Posillipo: Antonino, Perez, Paskovic 3, Buonocore 1, Mattiello, Bertoli, Renzuto, Gallo 4 (1R), Minguell 2, Calcaterra, Baraldi 1, Saccoia, Negri - Allenatore Carlo Silipo;
CY Acquachiara: Kacic, Petkovic 2, Mattiello, Lamoglia, Scotti Galletta 1, Brancaccio, Gambacorta 1, Ferrone 1, Primorac 1, Marcz 6, Saviano, Guidaldi, Bencivenga - Allenatore Maurizio Mirarchi;
Arbitri: Massimo Savarese di Vado Ligure (SV) e Luca Bianco di Gavardo (BS) – Delegato FIN Ricci
Parziali: 4-2, 2-1, 2-3, 2-4; 1°TS 1-1; 2°TS 0-1;
Note: Espulsione definitiva di Brancaccio (A) nel 3°T e di Buonocore, Perez Saccoia (P) e Scotti Galletta (A) nel 4°T e di Bertoli (P) nel 2°TS;
Superiorità Numeriche: Posillipo 4/12 +1/1R ; Acquachiara 8/17.

Ancora un pubblico delle grandi occasioni, circa tremila persone, ha potuto assistere ad un incontro molto vibrante ed emozionante dove la vittoria, in bilico effettivamente solo nell’ultimo quarto nel quale il Posillipo si è visto costretto a giocare privo di due difensori centrali di ruolo, è apparsa esclusivamente frutto di episodi.
Il sesto gol di Marcz a 49” dal termine del secondo tempo supplementare segnato in superiorità grazie all’espulsione definitiva di Bertoli ed un palo scheggiato dal Posillipo in chiusura della quarta frazione quando il risultato era sul 10 a 10, ristabiliscono la parità e rimandano il passaggio alle semifinali alla “bella” che si giocherà mercoledì 25 p. v.
Ottima partenza della squadra di Silipo che al giro di boa di metà match conduce meritatamente con tre reti di vantaggio.
Nel penultimo quarto i biancocelesti riescono a rimontare e riportarsi temporaneamente in parità, ma, negli ultimi due minuti della frazione i rossoverdi ristabiliscono, con le reti di Paskovic e Minguell un nuovo doppio vantaggio.
Nell’ultimo quarto, l’espulsione definitiva nei primi minuti per raggiunto limite di falli di Perez e Buonocore seguita dopo poco da quella di Saccoia consente agli ospiti di sfruttare al meglio il momento favorevole portandosi avanti di una lunghezza. Il Posillipo, comunque non molla e, prima pareggia con Paskovic e poi si riporta nuovamente in vantaggio con Minguell.
Il tempo regolamentare si chiude sul gol di Marcz in superiorità a due minuti dalla fine e si va così ai tempi supplementari che, nonostante la rete di Gallo nel primo minuto del primo “over time”, vedono il successo dell’Acquachiara ottenuto grazie ad un gol per tempo di Marcz.
“L’Acquachiara ha saputo sfruttare al meglio le espulsioni dei nostri difensori (espulsioni concesse forse con troppa larghezza dal duo arbitrale ndr) – il commento di Carlo Silipo – Non ho nulla da rimproverare ai miei giocatori che hanno dato il massimo e alla fine del match erano stremati.


Così come avevo chiesto ai ragazzi di dimenticare gara uno, ora dobbiamo solo pensare alla bella di mercoledì prossimo”.

Prima dell’inizio dell’incontro, il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha consegnato una targa ricordo a Bertoli e Baraldi per le duecento partite giocate in calottina rossoverde.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©