Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'agente: “Fideleff? Desidera giocare di più”


L'agente: “Fideleff? Desidera giocare di più”
23/01/2013, 15:24

A Radio Crc è intervenuto Antonello Preiti, direttore sportivo del Parma: “Il segreto dell’imbattibilità interna del Parma? Nessuno in particolare, è frutto del lavoro della squadra e dell’allenatore. La partita di andata non è stata facile per noi, soprattutto perché si giocava al San Paolo contro una fortissima formazione. I rimpianti del passato restano tali e speriamo che domenica il match non finirà come finì all’andata. Donadoni ha disposizione un buon gruppo e in settima proverà il sistema di gioco migliore da poter contrapporre al Napoli. Non credo, però, che sia solo il modulo a fare la differenza. Belfodil? È un calciatore che viene da una scuola importante come il Lione, poi ha giocato a Bologna e noi pensavamo fosse un giovane di prospettiva ma non che si mettesse in mostra in questo modo. Ha stupito tutti. Il futuro di Amauri? Sono solo voci che circolano sul calciatore perché noi siamo felici di averlo in organico. È un ottimo ragazzo, ha esperienza ed è importante per noi avere un attaccante non troppo giovane. Parma-Napoli? Abbiamo fatto bene con le squadre di prima fascia e mi auguro che domenica sarà una bella partita. sono convinto che l’importante è dare spettacolo. Paletta e Fideleff ? Sono due calciatori totalmente diversi. La rosa del Parma nel reparto difensivo è composto da sette o otto calciatori ed è chiaro che non possono giocare tutti. Mi spiace che Fideleff abbia trovato poco spazio perché lavora seriamente, con professionalità. Il difensore vorrebbe giocare di più e credo che questo sia un desiderio legittimo per cui valuteremo col Napoli il da farsi da qui alla fine del mercato”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©