Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'AMMICCAMENTO

L'agente:"Aquilani al Napoli? Magari..."


L'agente:'Aquilani al Napoli? Magari...'
09/06/2011, 13:06

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Franco Zavaglia procuratore di Aquilani
“Aquilani al Napoli? Magari…”
“Aquilani al Napoli? Magari… Penso che sia una trattativa non facile, ma ciò che conta è la volontà. Con la volontà si può fare tutto. Non ho parlato con Bigon per quanto riguarda la trattativa di Aquilani al Napoli, ma siccome il giocatore vuole restare in Italia, se dovesse prospettarsi qualcosa, sarebbe contento. Oggi il Napoli è una società all’avanguardia non solo per la Champions, ma anche per il pubblico. De Laurentiis ha messo in funzione una società abbastanza organizzata ch anche in futuro potrà raccogliere ottimi risultati. Con questa mentalità punterà sempre in alto della classifica del campionato italiano.
Il Napoli in Champions è il segnale di una gestione ottima dell’azienda. Non bisogna farsi prendere dall’entusiasmo della tifoseria, e De Laurentiis è bravissimo in questo. Adesso bisogna essere bravi a mantenere questo trend di risultati e questo lo si ottiene con qualche sacrificio in più. È necessario fare una rosa di 15 o 16 elementi tutti dello stesso valore.
Non ho ancora parlato con Alberto di Napoli, ma Napoli è una piazza importante e oggi qualsiasi giocatore ci faccia un pensierino. Non so quali siano i parametri del Napoli però quando una società lotta per un obiettivo, a qualche giocatore un ingaggio importante lo deve dare anche perché dall’altra parte ci sono degli introiti non indifferenti.
Il Liverpool è una delle società più importanti a livello mondiale, ma Aquilani anche l’anno scorso sperava di arrivare in Italia non perché non si trovava bene a Liverpool, ma perché aveva voglia di giocare in un club italiano. Due anni fa, quando scelse di andare in Inghilterra, era conscio delle problematiche che avrebbe dovuto affrontare e le ha accettate, in più lì è stato accolto con grande entusiasmo. Il riscatto fissato per Aquilani era inizialmente di 16 milioni ma con ulteriori accordi si è arrivati a 10 milioni che è una cifra abbastanza abbordabile per un giocatore di importanza europea.
Qualora il Napoli dovesse individuare in Aquilani un calciatore per il Napoli, io sarei disponibile per discutere”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©