Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL TALENTO SVEDESE

L'agente:"Sciacca verrebbe in Italia e a Napoli"


L'agente:'Sciacca verrebbe in Italia e a Napoli'
01/07/2010, 11:07

Il nuovo progetto del Napoli, cominciato con l'arrivo di Mazzarri e Bigon, prevede anche una riformulazione del settore giovanile, con nuovi talenti da inserire e crescere in  modo da coltivare giocatori per poi proporli in prima squadra. Un modo di fare calcio già esistente in alcune società italiane come Udinese ed Empoli ad esempio. Uno dei nomi nuovi  accostati al Napoli in questi giorni, proprio nell'ambiito delle giovani promesse, è quello del centrocampista italo-svedese Luca Sciacca, classe 1993. A pensieroazzurro.com è intervenuto il procuratore del giocatore, Marco Salvatore, il quale ci ha parlato meglio delle caratteristiche tecniche di Sciacca e dell'effettiva esistenza di un interessamento da parte del Napoli:" E' vero, Luca Sciacca è un giocatore sul quale il Napoli si è informato e che potrebbe interessare, ma non è stata ancora effettuata una proposta ufficiale d'acquisto alla società dove il ragazzo gioca, l' Hammarby. Abbiamo parlato con i nuovi dirigenti che ora si occupano  del settore giovanile del Napoli, i quali hanno inserito il nome di Luca tra quelli dei ragazzi giovani che il Napoli sta seguendo. Luca è un centrocampista capace di difendere e recuperare palloni ma anche molto tecnico; gioca nella nazionale under 17 e si tratta sicuramente di uno dei nuovi talenti della Svezia. In passato, il ragazzo è stato già cercato da società italiane come Udinese e Sampdoria, ma alla fine l' Hammarby ha deciso di tenerlo. Di sicuro Luca sarebbe felice di scendere in Italia essendo anche di origine siciliana, ma per il momento aspettiamo gli sviluppi. La sua valutazione credo si aggiri intorno ai 400 mila euro, anche se qui in Svezia, i settori giovanili  a volte tendono a trattenere i giocatori per far aumentare la loro valutazione. Certamente Napoli sarebbe una grande esperienza per il ragazzo, ed anche  la società azzurra farebbe un grande affare perchè con una piccola cifra avrebbe la possibilità di crescere in casa un grande talento. Comunque ci risentiremo più in là con i dirigenti del Napoli; a metà luglio ci sarà un torneo 4 nazioni, forse il Napoli manderà qualcuno in Svezia per seguire nuovamente Luca e stilare altre relazioni su di lui, quindi per ora aspettiamo".

Commenta Stampa
di Gianluca Cammarota
Riproduzione riservata ©