Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

"L'anno giusto per uno scambio con il Napoli"


'L'anno giusto per uno scambio con il Napoli'
09/12/2010, 10:12

In vista della partita Genoa-Napoli, il presidente rossoblù Enrico Preziosi ha rilasciato un’intervista al quotidiano Il Mattino.
Non voglio fare pronostici – ha precisato Preziosi – non mi fate parlare della partita, sennò i miei tifosi dicono che penso sempre al Napoli. Diciamo che sabato sarà la classica partita da tripla. Il Napoli assieme alla Lazio è la sorpresa del campionato – ammette il patron del Genoa – ho visto gli azzurri con il Palermo, hanno ampiamente meritato la vittoria. Certo, il calcio è legato agli episodi: se non fosse entrato Pinilla e non ci fossero stati quei 30 secondi in più ora staremmo parlando di un’altra partita. Lavezzi infortunato? Quando ho visto l’infortunio non ho esultato, il pocho l’ho portato io in Italia. Gli sono legatissimo e da allora è cresciuto tantissimo, anche fisicamente. E’ diventato un grande. Chi comprerei dal Napoli? Cavani è impressionante, sa sempre cosa fare. Mi ricorda Massimo Ranieri, da giovanissimo già con la faccia segnata, di chi sapeva cosa era la vita. Mazzarri ? E’ stato doriano, lo conosco bene, merito suo se il Napoli è la sorpresa del campionato. Si parla tanto di calciomercato e di un possibile scambio Criscito-Santacroce, Preziosi non chiude le porte. “Si parla tanto ma alla fine io e De Laurentiis non facciamo mai affari. Io glielo dico sempre: vendi e compri ma mai con me. Questo può essere l’anno giusto”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©