Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA MONTELLA

"Lasciare la Roma è stata la cosa migliore"


'Lasciare la Roma è stata la cosa migliore'
13/01/2012, 14:01

''Rimanere alla Roma sarebbe stata la scelta peggiore per me. Andare via e' stato un bene''. Vincenzo Montella allena il Catania e non ha nessun rimpianto: il tecnico siciliano lo scorso anno ha guidato la Roma per qualche mese. Domani, al Massimino, da avversario trovera' i giallorossi con cui ha scritto pagine importanti da calciatore. ''Non vivo questa gara in maniera diversa, forse se avessimo giocato all'Olimpico sarebbe stato differente. Penso alla mia squadra ed alla partita, studiando gli avversari'', dice Montella. ''Forse -ammette- ho un piccolo vantaggio: li conosco, meglio dal punto di vista tecnico e bene anche caratterialmente. La Roma ha un'identita' precisa, merito anche dell'allenatore: sono pericolosissimi e bravi a lavorare sull'asse centrale''. Sulla panchina della Roma, nella scorsa stagione, Montella ha debuttato come allenatore in Serie A. Alla fine dell'annata e' arrivato il divorzio. ''La panchina della Roma? Non ho nessun rammarico, lo dico con molta sincerita'. Rimanere sarebbe stata la scelta peggiore, per me. Probabilmente sarebbe stato difficile dire di no, l'ho gia' detto con franchezza a tutti, ma al contempo credo che andar via sia stato un bene'', spiega. ''L'esperienza e' stata comunque positiva, e' stato un buon esordio da tecnico in A che mi ha consentito di farmi notare: e' arrivato il Catania e non poteva andarmi meglio, l'ho gia' detto'', ribadisce.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©