Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L’Associazione Italiana Cultura e Sport (Aics) contro tutte le mafie: una nuova esperienza formativa e associativa


L’Associazione Italiana Cultura e Sport (Aics) contro tutte le mafie: una nuova esperienza formativa e associativa
09/10/2012, 12:13

L’Asd Universal Center “Il Raggio di Sole di Scampia” ospiterà venerdì 12 ottobre alle ore 17, presso la propria sede (via Antonio Labriola, X circolo Ilaria Alpi), l’undicesimo meeting nazionale della solidarietà, che avrà come tema “L’Associazione Italiana Cultura e Sport (Aics) contro tutte le mafie: una nuova esperienza formativa e associativa”.
Interverranno il governatore della Regione Campania Stefano Caldoro, il prefetto Andrea De Martino, il magistrato Raffaele Cantone, l’assessore comunale allo Sport Pina Tommasielli, l’assessore comunale alle Politiche Sociali Sergio D’Angelo, il presidente della VIII Municipalità di Napoli Angelo Pisani, il presidente nazionale Aics Bruno Molea, il presidente ragionale Aics Alessandro Papaccio e numerose personalità del mondo sportivo e associativo.
Rosario Sole, presidente dell’osservatorio Sport Pulito, ha dichiarato: “Aics insieme al nostro osservatorio e all’Universal Center continua il suo impegno per i giovani di Scampia”, ha detto Rosario Sole, presidente di Sport Pulito. “Si tratta di un territorio difficile ma con grandi risorse. La nostra idea è investire sui ragazzi e sui bambini, piantando radici solide per raccogliere ottimi frutti domani. Sport e cultura sono gli ingredienti migliori per costruire un futuro migliore”.
Prevista anche la consegna, da parte del presidente dell’Universal Center Raffaele Andreozzi, dei diplomi a 180 corsisti: 30 sono già stati introdotti nel mondo del lavoro. Sempre nella stessa occasione sarà presentata una nuova cooperativa formata da tutte le corsiste che hanno già conseguito il diploma lo scorso anno e che operano nei parchi e nei centri commerciali del napoletano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©