Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

I NUMERI

L'attacco più forte del campionato


L'attacco più forte del campionato
12/11/2010, 10:11

Per una volta non servono parole. Ad esaltare il terzo posto del Napoli bastano i numeri. Strepitosi quelli delle prime undici giornate. E quando arrivi a novembre, e ti trovi lassù, tra le grandi, davanti alle grandi, non è mai per caso.
Dati alla mano, il Napoli ha il terzo attacco più prolifico della serie A, con 18 reti. Dietro solo a Juventus e Milan, rispettivamente con 22 e 20 gol. Ma quelli che contano sono altri numeri. La classifica riporta i gol messi a segno dalla squadra, non dai reparti. E quando si parla di attacco, il repato è solo quello avanzato. Fatto di chi i gol li ha nel sangue, ed è pagato per farli. I bomber. Ed al momento, i più forti della serie A lavorano a Castelvolturno.
Il binomio Cavani-Lavezzi è un concentrato di tecnica ed esplosività che al Napoli mancava da troppo tempo. Coraggio nelle giocate, grinta nel non mollare la vittoria (a Cagliari hanno preso appunti), agilità e scatti brucianti, ma soprattutto, una ritrovata lucidità sotto rete. Questo fa del duo napoletano l'attacco più forte della massima serie.
Dodici reti messe a segno in undici partite di campionato. Meglio addirittura dell'attacco dei sogni del Milan (Pato ed Ibrahimovic, i migliori realizzatori dei rossoneri, si fermano a undici) e della Juventus (6 Quagliarella e 3 Del Piero). Senza contare i gol che anche in Europa League stanno tenendo a galla gli azzurri. I tifosi azzurri possono intonare un "Ce l'abbiamo noi!". E, data la giovane età, si preparino a cantare il coro per molto tempo.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©