Sport / Motorsport

Commenta Stampa

L’Autodromo dell’Umbria teatro delle sfide del quarto round del MINI Rushour 2012


L’Autodromo dell’Umbria teatro delle sfide del quarto round del MINI Rushour 2012
03/08/2012, 11:20

All’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione   nell’ambito del prestigioso ACI-CSAI Racing Week End, con il quarto appuntamento, inizia la seconda fase stagionale per l’elettrizzante MINI Rushour 2012. Adesso ogni punto può essere decisivo ed i piloti al volante delle MINI Cooper S animeranno duelli da seguire, come sempre, col fiato sospeso nelle due gare da 25 minuti più un giro.

Tutto da godere il fine settimana perugino che inizierà venerdì 20 luglio con un turno di prove libere da 30 minuti, alle 17:45. Altra sessione di perfezionamento del set up delle vetture alle 11:15 di sabato 21 luglio, in vista delle qualifiche e della doppia gara. Nel pomeriggio della stessa giornata i 25 minuti di qualifiche previsti dal regolamento, per decidere la pole position di Gara 1. La griglia di Gara 2 sarà formata invertendo le prime otto posizioni d’arrivo della prima sfida. Alle 9:00 di domenica 22 luglio toccherà alle coinvolgenti MINI Cooper S aprire l’intensa giornata di gare sui 2.507 metri di tracciato, con la prima delle due gare da 25 minuti più un giro. Gara 2 scatterà alle 14:20. La sequenza di intense emozioni che arrivano dalle corse del MINI Rushour saranno trasmesse in diretta da Sportitalia, con le trascinanti telecronache di Roberto Cinquanta ed i suoi esilaranti ospiti. 

Guest driver della tappa umbra sarà l’esperto veneto Nicola Baldan, audace protagonista in altre serie monomarca e fratello di Samuele, già tra i pretendenti al MINI Rushour. La situazione aperta ed incerta del monomarca MINI è garanzia di alto agonismo e sfide avvincenti. Il romano della MINI Roma Autoè by Progetto E20 Andrea Gagliardini partirà per rinsaldare il comando, forte della vittoria nella gara inaugurale dell’accesa stagione in cui finora è salito quattro volte sul podio. Ma alle spalle del leader il bresciano di Millenium World Andrea Nember, vincitore di due gare a Le Castellet e Misano e con un secondo posto all’attivo, è pronto ad assalire la vetta, come l’equipaggio Monaco Motors by Progetto E20 formato dai romani Gianluca Calcagni e Fulvio Ferri, anche loro con un successo a testa, rispettivamente al Mugello ed a Misano. In Umbria, il laziale della Dynamic Prodrive Ivan Tramontozzi cercherà il riscatto dalla sfortuna subìta a Misano, dove è stato costretto anche ad uno stop, dopo una vittoria ed un terzo posto al Mugello e per tre volte autore del miglior giro in gara. A caccia di rimonta partirà un altro protagonista capitolino in forza alla Autoè By Progetto E20, Roberto Gentili, sul podio in Francia ed al Mugello, poleman in Toscana ed a Misano ed autore del giro veloce a Le Castellet. Sempre più insidiose le due lady del monomarca del Team Dynamic Prodrive, Francesca Linossi e Stefania Grassetto, che sempre più concretizzano il loro percorso di efficace affinamento d’intesa con la Cooper S e prime attrici nel week end romagnolo. Di nuovo dell’appassionante partita sarà l’esperto bresciano Quinto Stefana, anche lui in forza al Team Millenium World e subito protagonista a Misano dove, molto divertito, è salito sul podio di Gara 2. Fasi alterne ed un po’ di sfortuna dopo un avvio in crescendo, per l’equipaggio misto dell’Autoè by Progetto E20 formato dal rallista umbro Francesco Fanari, salito sul podio in Francia, che condivide la sua Cooper S con Carlotta Fedeli.

Il veneto della Bassano Corse Michele Ceccato dopo il podio francese ha proseguito a fasi alterne la sua serie, ma in Umbria cercherà il giusto riscatto, come il giovane corregionale della Roal Motorsport Alessandro Tolfo, che sta colmando velocemente il debito d’esperienza rispetto alla più navigata concorrenza. Dopo il fine settimana d’adattamento, di nuovo in gara l’equipaggio formato dai due istruttori di guida, il romagnolo Lorenzo Uttini ed il genovese Giorgio Porello. Periodo d’adattamento anche quello trascorso dall’altro driver in forza alla Roal Motorsport Nicola Lando.

Classifica MINI Rushour 2012 dopo 6 gare: 1. Gagliardini, punti 75; 2. Nember, 70; 3. Calcagni – Ferri, 62; 4. Tramontozzi, 50; 5. Gentili, 47.

Calendario MINI Rushour 2012: 11-13 maggio, Le Castellet (F); 8-10 giugno, Mugello (FI); 6-8 luglio, Misano (RN); 20-22 luglio, Magione (PG); 31 agosto-3 settembre Imola (BO); 14-16 settembre, Vallelunga (RM).

Il BMW Group

Il BMW Group, con i marchi BMW, MINI, Husqvarna Motorcycles e Rolls-Royce, è uno dei costruttori di automobili e motociclette di maggior successo nel mondo. Essendo un’azienda globale, il BMW Group dispone di 29 stabilimenti di produzione dislocati in 14 paesi e di una rete di vendita diffusa in più di 140 nazioni.

Il BMW Group ha raggiunto nel 2011 volumi di vendita di 1,67 milioni di automobili e oltre 113.000 motociclette nel mondo. I profitti lordi per il 2011 sono stati di 7,38 miliardi di Euro, il fatturato è stato di 68,82 miliardi di Euro. La forza lavoro del BMW Group al 31 dicembre 2011 era di circa 100.000 associati.

Il successo del BMW Group è fondato su una visione responsabile e di lungo periodo. Per questo motivo, l’azienda ha sempre adottato una filosofia fondata sulla eco-compatibilità e sulla sostenibilità all’interno dell’intera catena di valore, includendo la responsabilità sui prodotti e un chiaro impegno nell’utilizzo responsabile delle risorse. In virtù di questo impegno, negli ultimi sette anni, il BMW Group è stato riconosciuto come leader di settore nel Dow Jones Sustainability.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©