Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA FASSONE

"Lavezzi? Ce lo teniamo stretto! Ci rinforzeremo"


'Lavezzi? Ce lo teniamo stretto! Ci rinforzeremo'
12/03/2012, 11:03

Intervenuto ai microfoni di "Radio Anch'io lo Sport", in onda su Rai Radio 1, Marco Fassone, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla stagione straordinaria degli azzurri:
"Siamo reduci da un mese di febbraio ed un inizio marzo molto positivo, abbiamo recuperato tre posizioni, siamo quarti con l'Udinese. Dopo un inizio 2012 mediocre ci siamo rilanciati. Affrontare tre competizioni causa un dispendio di energie mentali e fisiche importanti. La squadra comunque è sempre rimasta concentrata sull'impegno attuale. Col Cagliari abbiamo quasi chiuso la gara nel primo tempo ed e' un segnale rispetto alle altalene di inizio anno".
Per quanto riguarda la pericolosità della trasferta a Londra, nonostante il 3-1 dell'andata:
"Attenti alla trasferta di Champions dopo aver visto il Milan? Giocare contro squadre molto preparate come Arsenal e Chelsea, soprattutto in casa loro, e' molto difficile e ci vorra' il massimo dell'attenzione per evitare di compromettere l'andata".
Sulla passione smodata dei tifosi del Napoli:
"E' una citta' difficile da gestire, ma anche entusiasmante per come ti accompagna. I quarti di Champions League il Napoli non li raggiunge dai tempi di Maradona, speriamo di farcela anche noi a trasformare il sogno in realta'. E' importantissimo passare dal punto di vista economico, ma anche e soprattutto sotto il profilo sportivo. La passione del tifoso napoletano e' talmente travolgente che vanno prese le misure necessarie per lavorare tranquilli".
Per quanto riguarda il terzo posto in campionato:
"Ce la metteremo tutta per lottare fino in fondo per il terzo posto. Hanno mollato il passo questa domenica Udinese e Lazio, ma hanno rialzato la testa Inter e Roma. Sono diverse le squadre in lizza per questo obiettivo".
Sui possibili biglietti in eccesso acquisiti per la trasferta di Londra:
"Ci auguriamo non ci siano incidenti e che i tifosi abbiano recepito i messaggi in merito alla trasferta. Nonostante lo Stamford Bridge abbia uno dei settori ospiti più capienti, non siamo riusciti ad avere più dei 2.500 tagliandi messi a disposizione e la polizia di Londra ha fatto capire a chiare lettere di voler evitare disguidi".
Sul discorso di dare ad Ezequiel Lavezzi il numero dieci di Diego Maradona e la possibilità di rinforzare ulteriormente la rosa:
"Noi Lavezzi ce lo coccoliamo e ce lo teniamo stretto, poi la questione del numero la vedra' il presidente, non ne abbiamo ancora discusso. In futuro una squadra più forte? Direi che il presidente e' stato gia' bravo ad allestire un gruppo unito e con la programmazione vedremo di rinforzare ancora questa rosa".
Infine, per quanto riguarda gli errori arbitrali di questo periodo e la decisione del silenzio stampa da parte della Juventus:
"Marzo e' un mese molto difficile per gli arbitri, il campionato entra nel vivo e si vedono alcuni errori dovuti a delle sviste, soprattutto da parte degli assistenti. Comunque bisogna essere consapevoli che l'errore e' umano e puo' capitare, soprattutto dopo un'ora di alta concentrazione. Qualcosa per limare e ridurre al minimo l'errore lo si sta facendo, con la possibile introduzione della tecnologia, ma altrimenti un margine esistera' sempre e andra' sempre considerato".
FONTE: CALCIONEWS24
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©