Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Lavezzi: "Contento per nuovi arrivi"


Lavezzi: 'Contento per nuovi arrivi'
15/07/2010, 22:07

Pubblicata sul sito ufficiale del Napoli la conferenza stampa tenuta da Ezequiel Lavezzi nel corso del pomeriggio:

Che aria si respira nel gruppo a Folgaria?

«C'è tanto entusiasmo. Ci stiamo allenando molto. In questo momento la cosa importante è lavorare duramente per poter raggiungere il top della forma per l'inizio della stagione. Personalmente mi sento bene e l'unico desiderio è cominciare alla grande. Voglio dare il massimo con questa maglia».

Pocho, si riparte da un campionato che vi ha visto protagonisti di una grande rimonta...

«Sì, ma ogni campionato è diverso. L'anno scorso cominciammo male e poi siamo riusciti a recuperare con l'arrivo di Mazzarri. Adesso vogliamo fare un ulteriore salto di qualità e dobbiamo farlo tutti. Per me non contano i singoli, io guardo solo alla squadra. Se c'è un gruppo solido ed unito si vede attraverso ciò che la squadra fa in campo. Il Napoli ha una rosa di qualità e grande armonia nello spogliatoio. Per questo dico che possiamo ancora crescere rispetto al passato».

Sono giorni in cui si parla di nomi nuovi e acquisti importanti...

«L'arrivo di giocatori di talento è sempre una bella notizia. E' importante arricchire la squadra con elementi di qualità così da valorizzare ancor di più la rosa. La Società sta lavorando bene e sono certo che sarà un Napoli sempre più forte».

Pocho, la prima tappa fondamentale è il match di Europa League...

«Sì, la mia testa è già proiettata alla sfida di agosto. Per ora la priorità è raggiungere la migliore forma atletica, poi penseremo al primo traguardo: conquistare la fase a gironi in Europa. Questa è una competizione nuova per tanti di noi e vogliamo giocarcela alla grande».

Rimpianti per il Mondiale?

«No, ci stava poter rimanere fuori. Sono sereno. Rispetto la scelta dell'allenatore e va bene così. Adesso guardo avanti».

Mazzarri ha detto: il Pocho quest'anno sarà ancora più forte. Senti di essere verso un percorso di crescita?

«Beh, con l'arrivo del mister mi sono trovato subito bene. Ho un bel rapporto con lui, è un uomo che si mette a disposizione di tutti. Spero di ripagare la fiducia. Mi alleno e lavoro per migliorare. Più riesco ad esprimermi al massimo e più la squadra ne guadagna. Io faccio tutto per il bene della squadra. Chi mi conosce sa come la penso: non contano i singoli, è il gruppo quello che vince».

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©