Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

FOCUS

Lavezzi e la rivincita sui giornalisti bacchettoni


Lavezzi e la rivincita sui giornalisti bacchettoni
16/02/2011, 09:02

Il caso Ezequiel Lavezzi è diventato di matrice nazionale. Tutti ne parlano, tutti commentano. E se il giorno dopo il fatto, i giornali sportivi, nel particolare quelli del Nord, bacchettavano il Pocho per uno sputo (forse vero, forse no), stamattina sono tutti in riga a difesa del Napoli e del suo campione.
"La prova tv non è ammissibile" riporta in un quadrante basso della prima pagina la Gazzetta dello Sport. Los tesso quotidiano milanese, dalle tinte rosa, che domenica mattina aveva sentenziato l'arcano. Le parole, in realtà, sono quelle del legale del Napoli che cura il ricorso azzurro al Giudice Sportivo. Ma il passo indietro del quotidiano nazionale è evidente quanto confortante.
"Ricorso Lavezzi, il Napoli spera" è il ritorno del Corriere dello Sport. Fose dei tre giornali, quello più vicino alle tinte azzurro Napoli, seppur di chiara fede capitolina. L'unico che domenica mattina elogiava la vittoria del Napoli anzichè il gesto reciproco di Lavezzi e Rosi.
Un passo indietro resta il torinese "Tuttosport" che della vicenda non ne ha mai fatto un gran frastuono, pur proponendo foto di Lavezzi e sentenza di Tosel.
Che sia stato uno sputo o un "hijo de puta" resta da vedere. Ma quella di questa mattina resta la rivincita del Napoli sui giornalisti bacchettoni.  

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©