Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

TUTTOSPORT

Lavezzi va al City, pronti 31 mln di euro


Lavezzi va al City, pronti 31 mln di euro
10/07/2011, 10:07

Mancini è più che convinto, lo sceicco Mansour ha già pronto l’assegno: 31 mi­lioni di euro per Lavezzi. Sì, proprio il Pocho che il Napoli sarebbe disposto a liberare a fronte di un’offerta importante. E siccome nel contratto del na­zionale argentino c’è una clau­sola rescissoria che “recita” una simile cifra, ecco che il Manchester City è fermamen­te intenzionato a rispettarla. Tanto più che nelle casse del club, anche in ossequio alle norme Uefa sul fair play finan­ziario, entreranno 150 milioni di sterline in 10 anni, frutto dell’investimento della Etihad Airways, compagnia di bandie­ra degli Emirati Arabi, che ha acquisito i diritti del nome del­lo stadio dei Citizens, oltre a garantire il nuovo jet di pro­prietà del club, un Airbus A-330. Del resto, la società già in­cassa intorno ai 3 milioni di sterline all’anno per il logo pubblicitario che campeggia sulle maglie degli uomini del Mancio: si tratta dell’accordo più ricco nella storia della Pre­mier, superata l’intesa Arse­nal- Emirates Airways del 2006 (100 milioni in 15 anni). L’incasso sarà puntualmente reinvestito sul mercato: Lavez­zi è nella lista dei top player, dopo che il suo entourage e il City si sono già incontrati e lo stesso ds del Napoli, Bigon, è al corrente del contatto.

MOSSE NAPOLI - Il club del presidente De Laurentiisnon si farà trovare impreparato. Sul taccuino del patron brilla­no due nomi: Pastore e Vuci­nic, legati da un futuro lonta­no dalle rispettive società di appartenenza. E Mazzarri? Il tecnico, inizialmente restio al­la cessione di Lavezzi, ora fa le sue valutazioni: trattandosi di giocatori differenti, in vista c’è anche la possibilità di un cam­bio di modulo rispetto al tradi­zionale 3-4-2-1. Nel frattempo c’è fiducia sul fronte Inler: en­tro domani bisogna chiudere (“balla” sempre il nodo dei di­ritti d’immagine), altrimenti lo svizzero raggiungerà i compa­gni dell’Udinese in ritiro. Per Britos siamo ai dettagli, men­tre per Santana il Cesena è pronto a inserirsi in caso di eventuale fumata nera con i campani. Capitolo vice­ Cava­ni: il tecnico, tutt’altro che en­tusiasta dinanzi all’ipotesi Trezeguet, direbbe invece sì ad altri obiettivi, dal solito Bianchi a Floccari, senza escludere Acquafresca. Due uscite: Bucchi e Pià verso il Ravenna.

Fonte: TuttoSport

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©