Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LE TRATTATIVE

Lavezzi vicino al Psg, Inter su Zuniga


Lavezzi vicino al Psg, Inter su Zuniga
27/05/2012, 10:05

L'argentino è sempre più vicino a Parigi, al Paris Saint Germain. Leonardo, deus ex machina del club della capitale francese, è fortemente intenzionato a portare il Pocho a Parigi e ha offerto 25, 26 milioni cash. Ma De Laurentiis non molla, pretendendo l’intera clausola rescissoria (31 milioni di euro). L’offerta dell’Inter (12, 13 milioni, più Pandev o Pazzini) non convince la dirigenza azzurra. Ma Moratti non si arrende e vuole convincere il suo amico Aurelio a trattare. Favorito è comunque il Paris Saint Germain e in Francia danno l’affare ormai per concluso. Nel mirino delle concorrenti non c’è solo Lavezzi. Il Milan avrebbe individuato in Andrea Dossena, che quest’anno ha trovato poco spazio in rosa, l’alternativa ad Alexander Kolarov (seguito anche dagli azzurri) del Manchester City, nel caso in cui quest’ultima trattativa non dovesse andare in porto. L’Inter, invece, vorrebbe privarsi di Maicon ed avrebbe individuato in Camilo Zuniga il suo sostituto. Il colombiano, dirottato spesso da Mazzarri a sinistra, è richiesto da molte squadre in serie A ma i nerazurri avrebbero fatto più di un sondaggio. Il nome nuovo per il centrocampo azzurro è Marco Parolo (27) del Cesena. La società romagnola disputerà la prossima stagione il campionato di Serie B ed è costretta a cedere uno dei suoi pezzi pregiati durante il mercato estivo. Nella trattativa potrebbe rientrare anche l’attaccante argentino Cristian Chavez (24), di proprietà del Napoli. L’argentino, ora in prestito al San Lorenzo, potrebbe essere girato ai romagnoli come contropartita tecnica al club di Campedelli. Il Napoli, comunque, sferrerà il suo attacco al mercato a metà giugno. In pole c’è da acquistare un sostituto di Lavezzi. Resta la scelta Insigne che se va via Zeman da Pescara potrebbe chiedere di essere ceduto, ma anche Giovinco, per il quale però la Juve potrebbe opporsi per non rinforzare una rivale. La formica atomica vorrebbe restare in Italia e avrebbe già rifiutato un’offerta dalla Russia. Ecco perché il Napoli avrebbe qualche chance in più. Così come per Destro: l’attacante del Siena (11 gol), corrisponde al target individuato dal presidente De Laurentiis: giovani, bravi e dal costo accessibile.
Fonte:Corriere del Mezzogiorno

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©