Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

ECCO LA SUA VERITA'

Lavezzi-Milan e Mazzarri-Juve, scrive Auriemma


Lavezzi-Milan e Mazzarri-Juve, scrive Auriemma
21/04/2011, 12:04

Ecco l'articolo integrale scritto da Raffaele Auriemma ed uscito ieri su "Il Roma". Il giornalista napoletano spiega i retroscena che riguardano l'interesse del Milan per Lavezzi e quello della Juve per Mazzarri.

Non è una indiscrezione, è una notizia sfuggita alle strette maglie degli operatori di mercato del Milan. Il club rossonero sta per sferrare l’assalto ad Ezequiel Lavezzi. La base di partenza della trattativa sarebbe fissata intorno ai venti milioni di euro, ma con la possibilità di aumentare il budget fino ad un 30, 40 per cento in più. Non doveva sfuggire questa informazione, almeno fino ad un paio di giornate dal termine della stagione, così da presentarsi al presidente De Laurentiis con la cospicua somma tra le mani ed ingolosirlo con questa offerta soldi cash. Quale sarà la reazione del Napoli di fronte ad una eventualità di questo tipo? Non è facile dirlo adesso, bisogna capire quale sarà l’esito di questa stagione. Ma il Milan ci crede e ora vuole il Pocho, dopo averlo ammirato e inseguito per un bel po’. Sembra che, nella circostanza, sia prevalsa la linea di Ariedo Braida, rispetto a quella di Adriano Galliani, che preferirebbe spostarsi su calciatori di altro genere. Ma Lavezzi ha le caratteristiche dell’attaccante del genere che piace al presidente Berlusconi e la dirigenza rossonera vorrebbe soddisfare il patron. Milano, poi, sarebbe una delle destinazioni preferite dal Pocho. Per tutta una serie di ragioni. La sua fidanzata, Janina, è una modella che lavora spesso nella capitale della moda. Poi, quando può, va a fare shopping negli atelier delle griffe esclusive in via della Spiga e via Monte Napoleone. Non ultimo, l’appartamento che ha acquistato da tempo, come forma di investimento. Tutti particolari da tenere nella debita considerazione, ma non necessariamente indicativi per il trasferimento di Lavezzi al Milan. Anzi, a Napoli ci sta benissimo e dalla prossima stagione il suo ingaggio aumenterà fino 2,1 milioni, più i premi. Ovviamente, se dovesse arrivare l’offerta irrinunciabile, per il club e per il calciatore, allora le cose potrebbero cambiare. Ma venti milioni di euro sono troppo pochi per convincere il Napoli a dare via uno dei suoi tre tenori. Il Napoli è diventato motivo di interesse dei grandi club e non solo per i vari Lavezzi, Cavani e Hamsik. Anche l’allenatore, Walter Mazzarri, viene seguito da tempo e con grande interesse dalla Juventus. Ieri pomeriggio, al Westin Palace di Milano, c’erano Marotta e Paratici, gli uomini di mercato della Juventus. Intervistato da SkySport24, Marotta ha dichiarato che «Del Neri va comunque ringraziato», una frase che è sembrata l’anticamera di un divorzio tra le parti. L’associazione Juventus-Mazzarri è venuto fuoriin maniera eloquente, tanto che il dg bianconero ha confermato di non avere nessun problema con quello che era il suo ex allenatore alla Sampdoria. «Ma non vogliamo creare nessun disturbo al Napoli: sarebbe molto scorretto nei confronti del presidente De Laurentiis», ha spiegato Marotta. Una replica di circostanza, non potendo apertamente dichiarare che Mazzarri è il primo, grande obiettivo di Madama per la prossima stagione.

FONTE: IL ROMA

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

22/09/2008, 15:09

GIUSEPPE CHIARI - AUTORITRATTO

22/09/2008, 15:09

PREMIO GIRULÀ

22/09/2008, 08:09

PAOLO RICCI AL PAN