Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LA SVOLTA

Lavezzi-Psg, entro 48 ore la firma!


Lavezzi-Psg, entro 48 ore la firma!
17/05/2012, 09:05

Occhio: perché oggi o più facilmente domani la corazzata Psg farà la propria offerta: 25 milioni di euro più 6 di bonus e circa 4,5 milioni a stagione per il giocatore. E il giocatore è Ezequiel Lavezzi. Il tutto avverrà lungo un incontro fissato da tempo e del quale - dopo poche ore - l’Inter verrà messa al corrente per capire se credere ancora nel trasferimento del Pocho in nerazzurro. «Lavezzi - ha detto ieri Leonardo a Rmc -? E’ interessante, ma non c’è nessuna offerta. Oggi». Oggi, cioè ieri. Perché in 48 ore arriverà.

Traballerà l’accordo? Si sapeva che Ancelotti e Leonardo - e soprattutto lo sceicco Al Thani - si sarebbero fatti avanti. Ma fino ad ora l’offertona era stata solo ipotizzata.Pare che Leo abbia messo al corrente da tempo Moratti (che ieri ha compiuto 67 anni)
del fatto che si sarebbe lanciato verso Lavezzi, ed ecco perché il presidente dell’Inter aveva voluto incontrare il numero uno del Napoli in un hotel milanese. Fra i due un accordo dimassima, ma De Laurentiis ha sempre fatto capire di volere più soldi dei 15 (più Pandev edue giovani) offerti ufficialmente dall’Inter. E allora, davanti all’offerta in arrivo dei parigini De Laurentiis traballerà? Oggi o domani se ne saprà di più.

Per Zanetti All’Inter non resta che attendere, basandosi su due concrete realtà e su rapporti importanti: uno, l’amicizia solida che esiste fra i due presidenti; due, il fatto che Lavezzivoglia restare in Italia e che abbia scelto l’Inter dell’amico Javier Zanetti per colorare la propria ripartenza di carriera. Questi due aspetti potranno far pendere la bilancia dalla parte nerazzurra, ma è chiaro che quella proposta forte (per il Napoli e per il giocatore) da parte del Psg potrà sbaragliare il campo da ogni scelta e portare il Pocho a Parigi.

E se entra Pazzini? Di sicuro Inter e Napoli si ritroveranno la prossima settimana: sul tavolo, tutto Pandev, Faraoni, forse Juan Jesus a meno che al macedone (valutato 9 milioni) non venga allegato un top class come Giampaolo Pazzini: in quel caso, considerando che il bomber ex Samp venne pagato circa 18 milioni, la clausola sarebbe quasi totalmente pagata.

FONTE: GAZZETTA DELLO SPORT
 

Commenta Stampa
di Luigi Russo Spena
Riproduzione riservata ©