Sport / Calcio

Commenta Stampa

Lazio: obiettivo Gargano per il centrocampo


Lazio: obiettivo Gargano per il centrocampo
10/06/2011, 14:06

Il mercato in fermento della Lazio non accenna a calare il sipario. Dall'attacco al centrocampo, la strategia studiata a Formello è quella di aggiungere muscoli e aumentare il dinamismo sulla mediana. Acquistato Klose e confermato Mauri (per il quale resta alta l'attenzione di Inter e Juventus, ndr) Tare e Lotito studiano la via giusta per soddisfare le richieste di Reja anche a centrocampo. La pista doppia legata al Parma che porterebbe nella capitale Cristian Zaccardo, più la metà di Dzemaili per Sergio Floccari, resta calda. La trattativa già intavolata sulla via Emilia, entrerà nel vivo solo a cessione avvenuta di Lichtsteiner (questione di giorni, forse anche di ore, ndr). Nel ridisegnare lo scacchiere tattico biancoceleste dalla difesa all'attacco, Reja ha chiesto rinforzi all'altezza. Cristian Zaccardo in tandem con Konko in arrivo dal Genoa, rappresentano la prima scelta sulla corsia di destra, per il dopo Lichtsteiner. Il tecnico goriziano è soddisfatto dell'operato di Lotito, che mai come stavolta si è mosso in assoluta celerità per regalare al suo allenatore la nuova Lazio, ancor prima di partire per il ritiro estivo. Contatti frenetici fra procuratori, direttori sportivi ed il patron biancoceleste, che come al solito ama lavorare su più tavoli. A centrocampo oltre alla trattativa Cana (considerato un intenditore), ad un passo dalla chiusura, si cerca un nuovo puntello. L'identikit ricalca la figura di un autentico trascinatore. Più che tecnica si predilige rapidità di manovra e sacrificio. Un paio di telefonate sono partite per sondare il terreno su Marco Donadel. Uno svincolato di lusso, un centrocampista che in campo assicura sprint e chilometri. Il sondaggio tardivo di Lotito risale a due sere fa, dopo un breve summit telefonico con Reja. Troppo tardi per tentare di strappare un sì, all'ormai ex viola, che si è praticamente accordato con un altro club: "Non c'è stata la firma - ha detto Lippi a Lalaziosiamonoi - ma è vero che il Napoli è in vantaggio su tutti".

Dunque Napoli, dunque Donadel che va ad infoltire le fila dei partenopei e quasi ad ingombrare la strada del già 'discusso' Gargano. Walter il motorino della mediana partenopea, Gargano l'uruguaiano adorato da Reja, che rischia seriamente di abbandonare il club che lo lanciò nel campionato italiano per sposare un'altra impresa. Con Mazzarri quasi non si parla, con il pubblico l'idillio è compromesso. Gargano alla Lazio. Ecco l'idea lanciata dallo zio Edy a Lotito. A Tare piace, al presidente pure. Il contatto fra diesse biancoceleste e Bigon c'è stato ieri dopo una breve chiacchierata fra Lotito e De Laurentiis, pronti a sotterrare l'ascia di guerra in virtù di una possibile trattativa. Il playmaker uruguagio è una pedina che il Napoli valuta molto in termini di cartellino: "Costa 10 milioni di euro", sottolinea D'Ippolito il suo agente in Esclusiva a Lalaziosiamonoi.it, ma l'idea di approdare alla Lazio non viene scartata dall'entourage del calciatore: "Walter con il Napoli ha vissuto un periodo di flessione - ha dichiarato D'Ippolito - dovuto ai tanti impegni sostenuti, anche con la nazionale. Gargano trattato dalla Lazio? E' un po' presto per dirlo, ma tutto nel mercato può succedere, per ora non ne ho parlato con nessuno".

Lotito ha già in mente il da farsi e il tentativo per arrivare al giocatore sta per concretizzarsi. I costi non lo spaventano anche perché per ammortizzare la valutazione del giocatore il patron biancoceleste sta pensando di piazzare sul piatto della bilancia una contropartita tecnica (dalle segrete stanze di Formelo rimbalza il nome di Dzemaili, che potrebbe entrare dalla trattativa per Floccari, ndr). Si tratta di un'idea, che nelle prossime ore si traformerà in un vero e proprio tentativo. Reja lo sogna, Lotito ci riflette: Gargano potrebbe diventare la ciliegina sulla torta della nuova stagione. Fonte: Lalaziosiamonoi.it

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©