Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Le qualificazioni del secondo ACI-CSAI Racing Weekend


Le qualificazioni del secondo ACI-CSAI Racing Weekend
28/04/2012, 23:04

Si è appena conclusa nell’autodromo “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari (PR), la giornata riservata alla prove di qualificazione per il secondo ACI-CSAI Racing Weekend. Il nuovo appuntamento riservato ai Campionati Italiani di scena nel circuito di Varano de’ Melegari (PR) ha così decretato i primi protagonisti che nella lunga sequela di gare di domani scatteranno dalla pole position.

Il secondo round del Campionato Italiano Prototipi parte nel segno di Marco Visconti (Osella-Honda). Con il tempo di 1.03.497 a 133,234 km/h di media oraria, il pilota della MG Motorsport, vincitore ad Imola, è riuscito ad avere la meglio per due decimi di secondo sul vice-Campione Davide Uboldi (Osella Honda – Uboldi Corse) al termine di un duello corso per l’intera sessione sul filo dei millesimi di secondo. In testa alla classifica dei tempi, infatti, i due piloti si sono più volte scambiata la posizione lasciando alla concorrenza la lotta per il terzo posto. A comporre il tridente Osella è stato così Jacopo Faccioni (Scuderia NT), distanziato di due decimi dal pilota comasco, mentre Marco Cencetti ha festeggiato con un ottimo quarto posto il rientro nella serie tricolore al volante della Norma-Honda della Siliprandi Racing. Solo quinto, invece, Alberto Bassi sulla Wolf-Honda della BF Motorsport, davanti a Ranieri Randaccio (Lucchini-Honda S.C.I.) e Filippo Vita (Ligier-Honda P.A.I.). Nono assoluto e primo di classe 3.000 CN4 Claudio Francisci (Tiga-BMW S.C.I.) davanti al debuttante Matteo Zivelonghi che a soli 15 anni è più giovane pilota al via di una gara della prestigiosa serie tricolore.

Durante le prove libere di questa mattina il miglior crono per il Campionato Italiano Energie Alternative Green Scout viene realizzato prima da Diego Servetti, già protagonista l’anno scorso e, il determinato Jimmy Ghione nel successivo secondo turno. Alle 15,45 le Kia Venga Gpl si sono incontrate per le qualifiche ufficiali, dove a pochi minuti dalla fine in pole position è il n. 11 Marco Brioschi, protagonista nel confronto con Ghione, secondo posto e il terzo posto di Servetti.Quarto e quinto posto per Fontanella e Carobbio. Ottima qualifica per il sesto posto della giovanissima Alessandra Brena,rimasta unica donna dopo la mancata entrata di Nicoletta Bologna.

Anche la serie monomarca, Italian Radical Trophy, presente in questo weekend ACI- CSAI dimostra grinta ed energia con le sue SR3, SR4 e Prosport. Durante le prove libere, sono ottime le prestazioni del neo maggiorenne Michele Esposito, protagonista che detiene il primo posto anche nelle qualifiche ufficiali del pomeriggio. Lo segue in seconda posizione il campione in carica Luigi Bruccoleri, entrambi alla guida di vetture SR4. Terzo posto per un bravissimo Andrea Fausti su Radical SR3.

Il veneto Nicola Baldan, su Abarth 695 Assetto Corse, parte in pole position a Varano de’ Melegari (Parma) nel primo appuntamento del Trofeo Abarth Italia. Baldan ha ottenuto il miglior tempo in entrambe le sessioni di qualifica, nelle quali ha preceduto il giovane emiliano Alex Campani, anche lui al volante di un’Abarth 695 Assetto Corse. Notevole la prestazione velocistica della nuova vettura dello Scorpione che ha girato sul tortuoso circuito di Varano in 1’15”664, alla ragguardevole media di 111,810 km orari. In prima fila si rinnova così il duello che ha caratterizzato la passata stagione, quando Baldan si è aggiudicato il Trofeo Abarth Italia e Campani il Trofeo Abarth Europe. In seconda fila il giovane esordiente Luca Anselmi, autore del 3° miglior tempo nelle 2 sessioni di prova, affiancato dal primo Under 18, Eric Scalvini.

PROGRAMMA. Gare domenica 29 aprile: Campionato Italiano Energie Alternative Green Scout 09.50 (Gara 1); Italian Radical Trophy 10.40 (Gara 1); Trofeo Abarth Italia 11.30 (Gara 1); Campionato Italiano Prototipi 14.20; Campionato Italiano Energie Alternative Green Scout 15.20 (Gara 2); Italian Radical Trophy 16.10 (Gara 2); Trofeo Abarth Italia 17.15 (Gara 2).

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©