Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Le scuse di Serafini: "Ho sbagliato, ma ora basta"


Le scuse di Serafini: 'Ho sbagliato, ma ora basta'
02/09/2011, 15:09

Il giornalista Luca Serafini, autore dell'editoriale pubblicato su MilanNews.it, tramite il suo profilo Facebook ha voluto chiarire l'entità di alcune sgradevoli frasi nei confronti di Hamsik e di Napoli:
"Il passaggio dell'editoriale di oggi su milannews.it a proposito di Hamsik e il Napoli, letto e riletto decine di volte - cosa che ieri disgraziatamente non ho potuto fare -, è infelice e ha suscitato infatti reazioni violente da parte di blog, siti, radio, gente comune napoletana. Se si sbaglia si paga ed è giusto chiedere scusa. Non c'era alcuna intenzione razzistica né tanto meno una presa di posizione verso uno schieramento politico, visto che tra l'altro non ho mai votato per Berlusconi in vita mia, da buon leccaculo. Intendevo dire semplicemente che, essendo Napoli presa da problemi gravi e più importanti del calcio, con un fresco sindaco avversario, da parte del Milan era tatticamente opportuno battere in ritirata sulla questione Hamsik. Visto che parte dell'indignazione è stata dovuta al fatto che ho omesso di scrivere come Hamsik costasse molti soldi, lo faccio adesso: Hamsik costa molti soldi e questa ragione si è aggiunta all'opportunità. Ho lasciato come sempre la bacheca aperta sopportando insulti e infamie, ma siccome gli attacchi e le difese alla mia persona stanno trascendendo tra di voi nei modi e nel linguaggio, si chiude e si riapre fra qualche giorno".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©