Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

UFFICIALE IL 16/3

Lega, De Laurentiis nuovo vice-presidente!


Lega, De Laurentiis nuovo vice-presidente!
09/03/2012, 10:03

De Laurentiis vicepresidente di Lega, quindi, a cascata, Preziosi consigliere al posto del retrocesso Garrone e Campoccia, avvocato dell'Udinese, consigliere federale ad interim, in attesa che finisca l'iter giudiziario di Lotito. Le nuove cariche verranno ufficializzate il 16 marzo, in occasione della prossima Assemblea, ma nel frattempo il Consiglio di ieri ha già stabilito i nomi.
Ed è significativa soprattutto la scelta del Napoli, visto che è sempre molto attento ai temi più scottanti del nostro calcio ed, evidentemente, è già pronto a dare battaglia a tutti i livelli. Del resto, ciò che pensa lo aveva illustrato anche in mattinata prima di salire al quarto piano di via Rosellini. In particolare sull'avvio del prossimo campionato (ieri si è parlato del 25 agosto in modo da garantire la disputa di 2 turni prima della sosta): « Vogliono iniziare la stagione ad agosto, quando la gente è in vacanza e noi andiamo a svuotare gli stadi. Piuttosto sarebbe il caso di giocare durante le feste di Natale. La reale necessità è ridurre il numero delle partite ed è compito di Platini imporre che i tornei nazionali abbiano meno di 20 squadre. La Fifa e la Uefa ostacolano il calcio: non si fanno partite amichevoli delle nazionali quando c'è di mezzo una competizione importante come la Champions. In questo modo si rischia di disattendere tutto il lavoro di una società per 10 sciocche partite che non servono a nulla ».
COMMISSIONI - Intanto, le 5 ore di lavoro di ieri hanno avviato il processo di rinnovamento della Lega. Sono state create 3 commissioni ad-hoc che si occuperanno della governance e del nuovo statuto, dei diritti televisivi per il triennio 2012-15 e dei ricavi extra-tv. Il terzo gruppo sarà affidato appositamente alle 5 grandi, ovvero Milan, Juve, Inter, Roma e Napoli, che si preoccuperanno di varare una strategia commerciale comune per tutti i club sul modello della Champions League e mirata in particolare ai video-games e ai social-network, con il sostegno di Infront, advisor della Lega per i diritti tv ma anche partner di alcuni club di serie A, il Milan su tutti, nella ricerca di sponsor. Peraltro, la stessa Infront insieme a Media Parteners & Silva si preoccuperà di studiare una sorta di auditel mondiale per comprendere il pubblico televisivo all'estero per ciascuna gara della nostra Serie A.
FONTE: CORRIERE DELLO SPORT
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©