Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Leggo: Per Mazzarri c'è "l'usato sicuro"


Leggo: Per Mazzarri c'è 'l'usato sicuro'
01/07/2011, 10:07

Usato sicuro e soprattutto garantito. Walter Mazzarri ce l’ha in casa, ci sta pensando, sotto l’ombrellone tra una telefonata di mercato e un’altra di piacere. Penserà certamente a loro, a quelli che sono tornati alla base, ne sono almeno in quattro, giocatori di assoluta qualità: Luca Cigarini dal Siviglia e Mariano Bogliacino dal Chievo, Leandro Rinaudo dalla Juventus e Daniele Mannini della Sampdoria. Quattro nomi che rappresentano valide alternative ai cosiddetti Titolarissimi. Toccherà poi al diesse Riccardo Bigon, dopo aver sentito l’ultimo parere di Mazzarri, vestire i panni del mestierante che va ora di moda nel pallone, ovvero il Tagliatore di piedi (ieri già tagliati Iezzo, Gianello e Cribari): decidere se tenerli oppure piazzarli altrove, del resto come è già accaduto nella passata stagione.

Partiamo da Luca Cigarini, tornato dopo il prestito al Siviglia, ma che potrebbe comunque partire nuovamente visto che tatticamente non interessa a Mazzarri, il quale predilige i mediani e non i centrali di qualità: piace a Parma e Atalanta, dove ha già giocato in carriera. E’ tornato pure Daniele Mannini per una manciata di euro (500): operazione che ha mandato su tutte le furie lui e la Samp, che invece non ha messo un euro ed è rimasta fregata. Infatti, se il Napoli nella busta per la comproprietà non avesse messo euro, il giocatore sarebbe rimasto a Genova. Una furbata di mercato, resa necessaria dal fatto che dopo aver perso Criscito, per il club azzurro Mannini è diventato una valida alternativa a Dossena sulla sinistra. Per Bogliacino parla il suo agente D’Ippolito: "È un calciatore molto stimato da Mazzarri, l’anno scorso lui è voluto andare via". Rinaudo, infine, è pronto a partire per il ritiro di Dimaro: ha voglia di riscatto, dopo la sfortunata stagione con la Juve, per rivalutare la spesa del Napoli che lo ha pagato ben 6,5 milioni nel 2008. Fonte: Leggo

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©