Sport / Vari

Commenta Stampa

L'EMPOLI FERMA LA ROMA, IL MILAN HA ANCORA PROBLEMI IN CASA


L'EMPOLI FERMA LA ROMA, IL MILAN HA ANCORA PROBLEMI IN CASA
05/11/2007, 11:11

La serie A ha ancora tanti dubbi e qualche certezza. Il derby d'Italia si chiude in pareggio, e così la Juve ha dimostrato che con l'orgoglio può fermare l'Inter, 1-1 siglato da Cruz e Camoranesi, tornato dopo l'infortunio. Completamente in ombra i pù attesi Ibrahimovic, Del Piero e Trezeguet. La Roma si compiace troppo, si lusinga e non agguanta i tre punti ad Empoli, Giovinco, asso in prestito dalla Juventus, sigla un pari che blocca i giallorossi. Battibecco finale tra le due società. Il Milan ha ancora il mal di casa, 0-0 con il Torino  e Rosina ha anche avuto belle occasioni. C'è da dire che Gilardino si è divorato un paio di goals, Inzaghi nel finale ha fatto lo stesso ed un rigore netto non è stato concesso ai rossineri, che però proseguono a non esprimere il meglio a San Siro. Il Napoli ritrova di fronte Ulivieri, arrivato a Reggio dopo l'esonero di Ficcadenti, e chiude sull'1-1 la partita, il presidente De Laurentiis rinnova la fiducia all'attaccante Calaiò che avrebbe potuto regalare ai partenopei tre punti fondamentali. La Lazio è ancora in crisi e perde in casa con la Fiorentina, rete di Pazzini che ringrazia il portiere biancazzurro Ballota che fa una papera incredibile. I ragazzi di Prandelli mettono in evidenza che sono la squadra più in forma e divertente del campionato. La Sampdoria si rialza e batte 0-3 il Cagliari. Anche l'Atalanta vince in casa avversa aggiudicandosi 3 punti a Catania. Parma-Siena è un incontro molto divertente   che vede i padroni di casa in vantaggio quasi fino alla fine ma una tiro di Galloppa deviato da Rossi concede al Siena un punto, ricca di goals anche Genoa-Palermo, che dopo un avvio fulmineo dei rosanero, in vanaggio con Cavani, si chiude sul 3-3, sottolineando come il calcio sia splendido.  Una giornata piena di reti e di belle partite, una bellissima giornata di calcio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©