Sport / Calcio

Commenta Stampa

Domani a San Siro il big-match con la Roma

Leonardo incita l’Inter: "Voglio segnali importanti"


Leonardo incita l’Inter: 'Voglio segnali importanti'
05/02/2011, 18:02

MILANO – “È una gara che può dare segnali importanti. Il confronto tra Inter e Roma è ormai una tradizione, con un passato recente davvero importante: sarà un grande match, intenso come lo è sempre stato”. Così l’allenatore nerazzurro, Leonardo, esordisce alla vigilia della super sfida con la Roma, che si disputerà domani sera a San Siro.
Gara condizionata per i giallorossi, viste le assenze di Mexes e Totti. “Francesco è un grandissimo giocatore, quando non c’è, la Roma perde una risorsa”. Queste, le parole del tecnico nerazzurro, che dovrà fare invece i conti con l’assenza di Chivu, sospeso per 4 turni dopo l’ingenuità di Bari. “Con Chivu abbiamo già parlato. È un ragazzo straordinario, è stato il primo a riconoscere di aver sbagliato, discorso archiviato”.
Intanto, ancora dubbi di formazione per la squadra di Appiano Gentile. In ballottaggio, per un posto da titolare sulla fascia arretrata sinistra, la “certezza” Zanetti o “l’incognita” Nagatomo, apparso subito in forma dopo i primissimi allenamenti.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©