Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LA VERGOGNA

L'Estadio Deportivo: "Più forti della camorra"


L'Estadio Deportivo: 'Più forti della camorra'
09/08/2011, 14:08

A Siviglia, squadra e città non proprio di seconda linea ed estranea da impegni internazionali, non sembrano esser bastati i cartellini rossi, l’atteggiamento eccessivamente agonistico in campo e la vittoria per 2-1. La stampa della città andalusa ha fatto proprio di tutto per completare l’opera intitolando, a caratteri cubitali, in prima pagina: “Più forti di tutto, anche della camorra”.
Ma voi pensate se un giornale italiano uscisse con un titolo simile? Per fortuna qualcuno si vergognerebbe. Camorra, mafia e catenaccio. E non è solo la Spagna purtroppo a rendersi triste protagonista di valutazioni del genere. Innumerevoli infatti i titoli di cattivissimo gusto regalati dai colleghi inglesi, francesi o tedeschi. E sicuramente qualche italiano verrà a scrivere nello spazio commenti che alla fine ce lo meritiamo. Perché noi italiani (non tutti per fortuna) in questo siamo esperti.
Ci limitiamo al titolo. Non indaghiamo sui contenuti dell’articolo o addirittura l’editoriale. Meglio fermarsi qui. Siviglia batte camorra 2-1. Più forti di tutto, meglio di tutto e tutti. Va bene, ma fermarsi al risultato sarebbe cosa buona e giusta. Una domanda è giusto farsela. Ma a Siviglia (o Parigi o Berlino o Londra)... Sanno cosa vuol dire “camorra”? Non ci resta che sperare in una cosa: nell’ignoranza dell’ignoranza.
Così ha deciso di aprire il quotidiano sportivo più letto in Andalusia, "Estadio Deportivo":

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©