Sport / Vari

Commenta Stampa

Liguria e Veneto apriranno la stagione del volo libero


Liguria e Veneto apriranno la stagione del volo libero
20/02/2010, 13:02

Come ogni anno il 27-28 febbraio ritorna il Meeting di Monterosso al Mare (La Spezia), nello splendido scenario delle Cinque Terre.
Per l'evento storico del volo in deltaplano e parapendio caleranno in Liguria numerosi piloti; vele colorate si alzeranno in cielo dal decollo ufficiale per atterrare lungo la spiaggia del Gigante.
La manifestazione, accanto alla classica gara di precisione in atterraggio e all'esposizione e laboratorio di aquiloni per bambini, prevede l'irriverente Trofeo Paraculo, la tenzone culinaria Torta in Cielo ed il festoso Carneval Fly. Una giuria premierà chi atterrando centra uno scatolone, la miglior torta fatta in casa e la maschera più originale in volo.
Con l'obbiettivo dichiarato "superiamo i nostri limiti anche a tavola senza correre rischi al volante", la cena conviviale del sabato sarà chiusa da Š una gita notturna in barca.
Evidente l'intento degli organizzatori di sottolineare l'aspetto più genuino del volo libero, cioè associazionismo ed amicizia non orientatati alla sola conquista di scudetti e primati.

Nel Ponente ligure, a Spotorno (Savona), il 17-18 marzo e 31 marzo 1 aprile, ottava edizione del Festival del Vento. Accanto ad esibizioni di aquiloni, molto pubblico assisterà a parapendio veleggianti nel silenzio, intenti a risalire le correnti ascensionali del Monte Mao. La parte aerea della kermesse, che ospita anche voli in paramotore e tuta alare, più lanci di paracadutisti, è organizzata dalla scuola Albatros diretta dall'istruttore Agostino Gurrieri.

Il primo appuntamento agonistico internazionale sarà il tradizionale Trofeo Montegrappa, dal 1 al 5 aprile. Lo scorso anno a Borso del Grappa (Treviso) si sono contati in volo 239 piloti di deltaplano e parapendio, provenienti da 18 nazioni, Argentina e Brasile le più lontane.
Con la concomitante Expò di attrezzature ed accessori per il volo e le molteplici attività collaterali (aquiloni, arrampicata su pareti artificiali, nordic walking, mountain bike, stand gastronomici, voli con
istruttore) anche nel 2010 l'affluenza di pubblico sarà conteggiata in migliaia di presenze.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©