Sport / Calcio

Commenta Stampa

Lippi:"Blasi via da Napoli per una grande"


Lippi:'Blasi via da Napoli per una grande'
27/11/2010, 17:11

Davide Lippi, agente di Manuele Blasi, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “Amore… Azzurro”, programma sportivo in onda ogni mercoledì e sabato su Radio Amore. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “Cosa accadrà nel mercato di gennaio? La finestra del mercato invernale è sempre molto più difficile di quanto si possa pensare. Credo che si rafforzeranno, soprattutto, le squadre che hanno la necessità di completare il proprio organico per raggiungere determinati obiettivi prefissati all’inizio della stagione. Magari, uno sforzo in più lo potrà fare anche chi si trova a lottare per obiettivi che all’inizio della stagione sembravano irraggiungibili. Il mercato del Napoli? Non è facile migliorare  questa squadra. Prima di fare degli investimenti, bisogna valutare con attenzione ciò che già si possiede in casa. Il Napoli già così è una squadra giovane e competitiva. Oltretutto, gli innesti nel mercato di gennaio rischiano di compromettere gli equilibri consolidati all’interno dello spogliatoio. Il Napoli è un gruppo forte ed unito, ragion per cui credo che se il club azzurro farà un sforzo, sarà  solo per un giocatore importante, ma francamente non ne vedo tanti in giro. Il futuro di Blasi? Non abbiamo ancora parlato con il Napoli. Purtroppo, Manuele finora ha trovato poco spazio anche a causa di alcuni infortuni. Il centrocampista azzurro l’anno scorso non ha vissuto una stagione facile a Palermo. Quest’anno era tornato a Napoli con grande entusiasmo. Manuele è un ragazzo serio ed un professionista esemplare che già in passato ha dimostrato di poter offrire il suo contributo a questo gruppo. Non credo che lascerà Napoli per andare a giocare in un a piazza meno importante di quella partenopea. Già una volta ha commesso questo errore, ma non è dipeso certamente da lui… Quanto risulterà determinante per la permanenza in azzurro di Manuele il cammino del Napoli in Europa League? Certo, questo potrebbe essere importante. Avere delle alternative valide è indispensabile per fare bene in Europa, senza perdere terreno in campionato. Tuttavia, Il mercato è lungo e potrebbero presentarsi mille opportunità che potrebbero essere positive sia per il ragazzo che per la società. Qualora si presentasse qualche opportunità, la valuteremo con serenità insieme alla società azzurra”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©