Sport / Calcio

Commenta Stampa

Gli azzurri pareggiano al San Paolo contro l'Armenia

L'Italia chiude imbattuta le qualificazioni per Brasile 2014


L'Italia chiude imbattuta le qualificazioni per Brasile 2014
15/10/2013, 23:31

Ad inizio ripresa uno sterile Osvaldo lascia il posto ad un Balotelli non al 100%. al 60' Florenzi dà il cambio al laziale Candreva. Un nome nelle file armene non fa rumore per ben 70 minuti quando, su un'uscita distratta di Marchetti, Mkhitaryan coglie un cross perfetto di Ghazaryan ed è 1-2 per l'Armenia. L'Italia costruisce ma sono gli armeni a passare in vantaggio. Prandelli vuole l'imbattibilità e concede a Pepito Rossi gli ultimi minuti di gioco prelevando uno stanco Aquilani. L'Italia attacco con ordine quando al 76' Pirlo di prima serve al bacio Balotelli che dal limite dell'area di rigore colpisce di collo piede e sigla il 2-2. Queste azione fanno capire come la Nazionale non può fare a meno di elementi come Pirlo e Balotelli. Il match termina sul 2-2. Prandelli e gli azzurri arrivano in Brasile da imbattuti. Ottima prestazione di Insigne che non delude nel suo stadio. Ottimo Florenzi, che affronterà all'Olimpico venerdì 18 lo stesso Insigne, un suberbo Pirlo e un decisivo Balotelli. Da rivedere, ovviamente, la difesa che ha lasciato a desiderare anche contro la Danimarca. In colore, invece, la prestazione di Osvaldo. Adesso c'è tempo per migliorare.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©