Sport / Calcio

Commenta Stampa

Per i tedeschi gol di Ozil

L’Italia vola in finale: battuta la Germania per 2 a 1


L’Italia vola in finale: battuta la Germania per 2 a 1
28/06/2012, 22:06

VARSAVIA - Ci siamo, manca poco meno di 15 minuti al fischio d’inizio della tanto attesa semifinale che vedrà scendere in campo l’Italia e la Germania, entrambe combattive e in cerca della vittoria per contendersi il secondo posto per la finale degli Europei in Polonia e Ucraina.
Il tecnico sembra aver sciolto gli ultimi dubbi sulla formazione che scenderà in campo  allo stadio 'Nazionale' di Varsavia. In difesa tornerà Chiellini, in forma dopo l'infortunio accusato durante la sfida con l'Irlanda. Il giocatore della Juve prenderà il posto di Balzaretti sulla fascia sinistra. A completare il reparto arretrato, Abate, Bonucci e Barzagli. Al centro Marchisio, Montolivo e Pirlo. In campo anche De Rossi, che dovrebbe infatti stringere i denti dopo l'infortunio durante il quarto di finale contro l'Inghilterra. Davanti confermata la coppia Balotelli-Cassano.
La Germania si presenta all'appuntamento con una striscia aperta di 15 vittorie nelle gare ufficiali.
Nella conferenza stampa della vigilia, il tecnico della Nazionale si è detto ottimista: "Siamo pronti mentalmente e fisicamente, possiamo fare qualcosa di grande". Poi ha precisato che non cambierà il suo gioco: "Nel momento della verità non giocheremo un calcio diverso da quello degli ultimi due anni". Ci sarà uno spettatore d'eccezione questa sera davanti alla tv: Benedetto XVI in una stanza del Palazzo Apostolico guarderà Italia-Germania.
Il ct tedesco Loew ha deciso di comunicare solo all'ultimo l'11 che scenderà in campo contro l'Italia. Gli stessi giocatori lo conosceranno soltanto alle 19.15, al momento di partire alla volta dello stadio di Varsavia. "Giocheremo coraggiosamente e in modo aggressivo. La storia non si ripeterà", questa l'unica dichiarazione del tecnico. 

AGGIORNAMENTO ORE 21:35
Dopo i primi 20 minuti di marca tedesca, l’Italia riesce ad andare in vantaggio al seguito di un’azione sull’out di sinistra da parte di Antonio Cassano il quale, dopo essersi liberato di due marcatori tedeschi, pennella un cross al centro per la testa di SuperMario, il quale porta in vantaggio l’Italia.
Lo stesso Balotelli un quarto d’ora più tardi, precisamente al 36esimo minuto, dopo esser stato lanciato in contropiede con un tiro all’incrocio dei pali porta l’Italia sul 2 a 0.
Nonostante un predominio territoriale da parte della Germania, gli azzurri riescono a concludere il primo tempo con uno straordinario vantaggio di 2 gol. Migliori azzurri in campo in questi primi 45 minuti Balotelli e Buffon.

Aggiornamento ore 22: 45
Al 94esimo minuto fischio finale della partita che ha visto in campo Italia – Germania. Meritata vittoria da parte degli azzurri che già nel primo tempo sono passati in vantaggio grazie a due gol di Balotelli, meritandosi così un posto in finale.
Gli azzurri, nonostante un secondo tempo in cui i tedeschi hanno tentato di mettere sotto pressione la difesa azzurra, l’Italia ha avuto le migliori occasioni da gol, prima con Marchisio e successivamente con Di Natale e Diamanti. 
La Germania riesce - solo grazie ad un rigore - al 47esimo minuto del secondo tempo a segnare un gol, con Ozil che - tuttavia - non ha influito sul risultato finale, portando così l’Italia a raggiungere la Spagna nella finale della competizione continentale.
La finale si disputerà domenica 1 luglio alle ore 20:45, allo Stadio Olimpico di Kiev.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©