Sport / Calcio

Commenta Stampa

Lo Bello: "Oggi gli arbitri sbagliano di più"


Lo Bello: 'Oggi gli arbitri sbagliano di più'
17/03/2010, 15:03

Fonte: Marte Sport

Rosario Lo Bello è un ex arbitro da anni e senza alcun rimpianto, come spiega a Marte Sport Live: “Sono uscito dal mondo del calcio perché non lo sento più mio, non mi appartiene. Molto della nostra Associazione non mi convince, sono troppe le cose che non vanno”. Il fischietto di Siracusa nel 1990 diresse la discussa partita di Verona in cui il Milan, finendo ko, consegnò di fatto lo scudetto al Napoli: “Si è detto molto su quella partita, dimenticando che due anni prima le parti erano invertite. Il primo maggio 1988 – racconta Lo Bello – il Milan vinse 3-2 davanti a centomila spettatori e allo stesso arbitro. Molti ricordano solo una parte della storia, quando bisogna guardarla tutta”. Oggi gli errori arbitrali sono all’ordine del giorno: “Non credo a complotti o alla compensazione, si tratta semplicemente di errori. Oggi il direttore di gara e gli assistenti sono collegati tra di loro con l’auricolare, ma si sbaglia veramente di meno?”. Quanto alla moviola in campo, Lo Bello si dichiara “scettico. Quali sarebbero gli episodi da moviola? Chi deve essere ammesso alla valutazione? Sono tante le cose difficilmente praticabili. Guardo piuttosto con interesse all’aumento del numero degli arbitri”.

Commenta Stampa
di Pensiero Azzurro
Riproduzione riservata ©