Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Lo Russo in campo in altre 2 partite Napoli


Lo Russo in campo in altre 2 partite Napoli
08/06/2011, 21:06

Con il caldo o con il freddo, in posticipo notturno o nel piu' tradizionale appuntamento pomeridiano delle 15.00, Antonio Lo Russo, il figlio di Salvatore, 'boss' dell'omonimo clan camorristico detto anche dei 'Capitoni', prima dell'emissione nei suoi confronti di una ordinanza di custodia cautelare, non si perdeva una partita del Napoli, squadra della quale, evidentemente, deve essere un tifoso accanito. Spuntano oggi, dall' archivio dell'ANSA, nuove foto che ritraggono l'uomo mentre assiste ad altre due gare interne del Napoli, oltre a quel Napoli-Parma del 10 aprile 2010 di cui tanto si e' parlato-
Gli incontri in questione - Napoli-Fiorentina, finita con il risultato di 1-3 per i toscani, e Napoli-Catania, conclusasi con il punteggio di 1-0 per gli azzurri - sono del marzo precedente. Lo Russo che veniva accreditato per accedere al terreno di gioco - come ha spiegato oggi il presidente del Calcio Napoli, Aurelio De Laurentiis - dalla ditta che ha l'incarico della manutenzione del manto erboso, e' presente sempre nello stesso punto: dietro alla linea di fondo della porta difesa dal portiere della squadra ospite. In occasione della partita in notturna con la Fiorentina, il 13 marzo 2010, a causa della temperatura rigida, indossava un pesante giubbotto uguale a quelli in dotazione agli altri addetti alla manutenzione del prato. A Napoli-Catania, il 28 marzo 2010, Lo Russo assiste, invece, indossando una semplice t-shirt a maniche corte di colore rosso. In nessuno degli altri scatti dell'archivio Ansa che si riferiscono alle partite giocate al San Paolo in quel periodo e' riconoscibile Antonio Lo Russo, ma non si puo' escludere che, comunque, fosse presente sul terreno di gioco.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©