Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Manchester, il biglietto è un miraggio


Manchester, il biglietto è un miraggio
05/09/2011, 11:09

Scatta l’ora dei Citizen, quella tanto attesa della Champions League. Il popolo azzurro è pronto all’appuntamento storico: saranno 2700 i fortunati che vedranno mercoledì nello stadio Etihad il debutto del Napoli contro il Manchester City nella prima gara della competizione europea. 2700, nè un tifoso in più, nè uno meno, perchè tanti sono i tagliandi messi a disposizione dal club inglese per uno stadio che al massimo puó ospitare 47 mila spettatori. La domanda che tutti si pongono in queste ore febbrili, soprattutto i supporters azzurri, è la seguente: come saranno le modalità di acquisto dei tagliandi? Voci, indiscrezioni parlano di una possibile e inedita vendita on line per evitare le resse che si sono verificate nella scorsa stagione ai botteghini del San Paolo in occasione della distribuzione dei biglietti per le trasferte di Europa League. Fatto sta che questa tipologia di vendita potrebbe movimentare anche una sorta di bagarinaggio virtuale. Resta un’altro allarme da scongiurare, ovvero che i tifosi azzurri possano presentarsi a Manchester senza tagliando o con uno diverso da quello ospite. Per questo la Digos ha già attuato un piano di intenti di ordine pibblico con la polizia di Manchester. Da segnalare le numerose offerte di tour operator ed agenzie di viaggio con voli charter per Manchester a partire da 350 euro senza peró, ovviamente, dare garanzia del biglietto per la prima di Champions del Napoli.
Fonte:Leggo

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©