Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Mandato: "Napoli costretto a battere l'Udinese"


Mandato: 'Napoli costretto a battere l'Udinese'
24/10/2011, 19:10

“Il pareggio in Sardegna è giusto, ma non a reti bianche – aggiunge il procuratore TOMMY MANDATO nel corso di 91° minuto, in onda su Radio Club 91.  – Purtroppo i punti persi con Fiorentina, Cagliari e Parma rendono la partita contro l’Udinese d’importanza significativa. Sei costretto a vincere per non far allontanare troppo le prime della classe. I friulani non sono una sorpresa considerando le cessioni che hanno portato tanti soldi nelle casse societarie. I bianconeri non hanno risentito della partenza di Inler. Va messo in risalto il grande lavoro dirigenziale dei bianconeri che sono bravissimi a pescare sempre nuovi talenti futuribili. Entrambe le squadre giocano molto sulle fascie. Sulla destra ci saranno bei duelli tra Asamoah, Maggio, Campagnaro. In questa zona si sentirà l’assenza di Gargano che è bravo a raddoppiare, aiutare il compagno. Dzemaili non ha lo stesso passo dell’uruguaiano”. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati