Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il tecnico del Verona elogia gli avversari

Mandorlini: "Il Napoli non è una squadra importante, di più"

"Hanno battuto l'Arsenal e fatto 12 punti in Champions"

Mandorlini: 'Il Napoli non è una squadra importante, di più'
13/01/2014, 12:56

VERONA - Il tecnico dell'Hellas Verona, Andrea Mandorlini, ha parlato ai microfoni di Premium Calcio della gara persa in casa contro il Napoli per 3-0. "Cancellare il risultato? Non si può, il Napoli è una squadra forte con grandi valori tecnici. Veniamo dalla Serie B, non ce lo dimentichiamo. Il risultato è pesante data la nostra prestazione, ci servirà da lezione, ma ha vinto il migliore: il Napoli è il Napoli, ha battuto l'Arsenal, ha fatto 12 punti in Champions. Insomma, non è una squadra importante, di più. Hanno giocato molto in contropiede e ci hanno puniti, ce lo aspettavamo infatti abbiamo cercato di pressarli, ma poi hanno trovato i loro spazi e ci hanno puniti. Bravi a loro e basta, noi dobbiamo pensare a migliorare".

Sull'interesse proprio del Napoli per il suo giocatore, Jorginho, così si è espresso Mandorlini: "E' un gran giocatore, se a gennaio va via sono contento per lui perchè merita di fare una grande carriera".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©