Sport / Pugilato

Commenta Stampa

Mangiacapre passa ai Sedicesimi dei XVI AIBA World Boxing Championships Baku 2011


Mangiacapre passa ai Sedicesimi dei XVI AIBA World Boxing Championships Baku 2011
30/09/2011, 17:09

Nella quarta giornata di gara il tricolore avanza anche nei 64 Kg. grazie all'ottima performance del campano Vincenzo Mangiacapre che ha superato per 20 a 3 Sisira Ruwangala, pugile dello Sri Lanka. Con l'atleta di Marcianise, che affronterà al prossimo turno il forte messicano Juan Romero, domenica 2 ottobre saranno quattro gli azzurri in gara nei Sedicesimi. Domani a difendere la bandiera italiana saranno Domenico Valentino (60 Kg.) e Luca Podda (75 Kg.).

Un'altra vittoria per la Nazionale Azzurra Elite che avanza nel tabellone mondiale nella categoria dei 64 Kg. con il campano Vincenzo Mangiacapre, vicecampione italiano e bronzo europeo in carica, del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che oggi ha alzato il braccio della vittoria sul ring dell’Heydar Alijev Sport & Exhibition Centre di Baku dopo aver battuto per 20 a 3 Sisira Ruwangala (SRI), campione nazionale. Un incontro che fin dall’inizio ha visto prevalere l’azzurro, determinato a portare a casa il risultato. Mangiacapre non ha lasciato spazio all’avversario chiudendo a suo favore tutte e tre le riprese (8 a 1; 15 a 2; 20 a 3). "Il match poteva anche finire prima vista la performance di Mangiacapre. Ruwangala è un pugile forte fisicamente ma molto grezzo dal punto di vista tecnico. Il nostro portacolori lo ha sorpreso sempre sul tempo e spesso lo ha mandato a vuoto, boxando con intelligenza e buona padronanza del ring. Un bell’incontro che conferma l’ottima forma fisica e mentale di Vincenzo. Nei Sedicesimi lo aspetta un match impegnativo contro il messicano Juan Romero, molto forte fisicamente e dalla boxe aggressiva, come abbiamo visto oggi nell’incontro con il moldavo Berzoi battuto per 18 a 12. Il miglior Vincenzo ce la potrà fare e quindi siamo fiduciosi".

Al loro primo match sul ring azero, domani si batteranno per il passaggio ai Sedicesimi il campione mondiale in carica ed argento europeo Domenico Valentino (60 Kg.), del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, testa di serie n. 1 di categoria, che combatterà contro il bulgaro Ayrin Ahmedov, tra i partecipanti agli ultimi Europei, ed il laziale Luca Podda (75 Kg.), campione italiano nel 2009 ed appartenente al Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, che sarà in sfida con il quotato bielorusso Mikalai Vesialou, medaglia di bronzo ai Campionati Europei del 2010 e tra i partecipanti ai Mondiali di Milano 2009.

 

PROGRAMMA INCONTRI AZZURRI:

Sabato 1 ottobre

Kg. 60 - Domenico Valentino (ITA) vs Ayrin Ismetov (BUL)

Kg. 75 - Luca Podda (ITA) vs Mikalai Vesialou (BLR)

Domenica 2 ottobre (Sedicesimi)

Kg. 52 – Vincenzo Picardi (ITA) vs Mohammed Alwadi

Kg. 64 - Vincenzo Mangiacapre (ITA) vs Juan Romero (MEX)

Kg. 69 – Danilo Creati (ITA) vs Yasuhiro Suzuki (JPN)

Kg. +91 - Roberto Cammarelle (ITA) vs Jose Payares (VEN)

Lunedì 3 ottobre (Sedicesimi)

Kg. 46-49 - Alex Ferramosca (ITA) vs Tchubabria Avtandil (GEO)

Kg. 56 - Vittorio Jahyn Parrinello (ITA) vs Satoshi Shimizu (JPN)

 

Modalità di qualificazione a Londra 2012… Sulla distanza delle tre riprese da tre minuti ciascuna nelle dieci categorie di peso olimpiche (Kg. 46-49, 52, 56, 60, 64, 69, 75, 81, 91, +91), i migliori pugili Elite dei cinque continenti dovranno affrontarsi e passare il turno dei Quarti di Finale per aggiudicarsi il pass olimpico. Si qualificheranno a Londra 2012 i primi dieci atleti classificati delle categorie dei kg 46-49, 52, 56, 60, 64, 69, 75, 81, a partire dai quarti di finale ed i due pugili che hanno perso negli ottavi di finale contro i due finalisti, ed i primi sei delle categorie dei kg 91 e +91. Un’ampia possibilità di qualificazione per i nostri portacolori ma, considerando il fatto che dopo i Mondiali ci sarà un unico Torneo di Qualificazione Olimpica a livello Europeo che si svolgerà ad Istanbul dal 13 al 22 aprile 2012 e l'ottima preparazione degli atleti partecipanti a questo campionato, sarà una meta non facile da raggiungere.  

I numeri dei XVI AIBA World Boxing Championships Baku 2011… A mettersi in mostra in questo primo ed importante evento di qualificazione ai Giochi Olimpici di Londra 2012 sono ben 570 atleti, di età compresa tra i 17 ed i 34 anni, in rappresentanza di 113 paesi (20 per l’Africa; 23 per l’America; 26 per l’Asia; 40 per l’Europa; 4 per l’Oceania). Sono previsti 560 incontri.  

I Campionati Mondiali Elite Baku

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©