Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Maradona Jr:"Spero che papà trovi pace interiore"


Maradona Jr:'Spero che papà trovi pace interiore'
08/12/2010, 19:12

 - Diego Maradona Junior, il 24enne napoletano figlio dell'ex campione argentino, riconosciuto dopo una lunga battaglia giudiziaria, in una intervista al settimanale tedesco Die Zeit augura a suo padre di arrivare a quella ''pace interiore'' che finora non sembra avere ancora raggiunto. ''Mia madre ed io non riteniamo che abbia ancora raggiunto questa condizione'' ha detto Diego Junior, che da cinque anni dopo avere vinto un processo riceve un aiuto economico al suo mantenimento da parte del padre e ora considera ''normale'' il rapporto che ha con lui. Il giovane Maradona ha raccontato nell'intervista alla rivista, che sara' domani in edicola, di avere cominciato a giocare a calcio a quattro anni ''ma non per diventare come mio padre, cosa che sarebbe stata impossibile''. A dieci anni e' stato preso nei 'pulcini' del Napoli, e ora gioca con il Forio d'Ischia mentre a Castel Volturno ha una associazione calcistica che porta il suo nome, nella quale lavora come assistente dell'allenatore, in quanto il suo obiettivo attuale e' diventare allenatore. ''Naturalmente avevo altre aspettative. Ora gioco a livello basso. Tuttavia non sono pronto a accettare offerte che mi vengono fatte solo perche' sono il figlio di Maradona''. ''Questo per me e' il mio nome e niente di piu'; per gli altri invece e' difficile in quanto pensano di avere a che fare con qualcuno di un mondo diverso'' ha detto Diego Armando Sinagra Maradona (questo il suo nome completo), nato il 20 settembre 1986 a Napoli dopo un rapporto tra Diego Armando Maradona (che ora ha 50 anni) e una ragazza napoletana, Cristiana Sinagra, dalla quale e' stato cresciuto in provincia di Napoli. Dopo il suo primo incontro con il padre nel 2003, ha raccontato il giovane Maradona, si e' fatto fare un tatuaggio del Che Guevara, come quello del padre. (ANSA)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©