Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LA SVOLTA

Maradona può tornare in Italia, ecco perchè...


Maradona può tornare in Italia, ecco perchè...
06/05/2011, 13:05

"Maradona ha giocato la partita più importante della sua vita oggi in tribunale, contro il fisco". Lo dichiara il legale del Pibe de Oro, dopo un’udienza durata tre ore e cominciata alle nove del mattino, dinanzi alla Commissione tributaria provinciale di Napoli, XVII sezione, con il presidente Gaetano Annunziata. "Sono stati esaminati tutti gli atti dei procedimenti esattoriali- spiega l’avvocato, presidente dell’associazione NoiConsumatori - e ho insistito per la sospensione dell’esecutività del debito, dimostrando che Maradona non è un evasore fiscale ma solo una vittima dell’omessa notifica della cartella esattoriale ad oggi risultante prescritta e di cui non esiste prova". A dimostrazione della difesa di ferro portata in aula da Pisani, l’avvocato aggiunge: "Anche oggi, infatti, Equitalia Polis non ha fornito prove sull’esistenza delle cartelle impugnate, chiedendo l’integrazione del contraddittorio nei confronti dell’Agenzia delle Entrate". "La sospensione consentirà finalmente a Maradona di tornare liberamente in Italia - sottolinea il legale- l’inesistenza delle cartelle è provata dal fatto che non sono state depositate, ma c’è solo una pronuncia di rito della cassazione in merito e la inammissibilità del 2005 di impugnare gli avvisi di mora". "I giudici si sono riservati sulla decisione e nei prossimi mesi ci sarà la seconda udienza a cui parteciperà anche l’Agenzia delle Entrate- conclude Pisani- ma la carta vincente di Maradona è che, oggi in aula, Equitalia non ha provato l’esistenza delle cartelle". Fonte: noiconsumatori.org

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©