Sport / Kart

Commenta Stampa

Maranello Kart: Vainio vola in testa all'Europeo Super KF


Maranello Kart: Vainio vola in testa all'Europeo Super KF
17/07/2009, 17:07

Nel gran caldo del circuito spagnolo di Zuera, poco a nord di Saragozza, sono stati i colori della Maranello Kart ad uscire vincenti dalla velocissima pista di 1.700 metri nella seconda e importante prova del Campionato Europeo Super KF. La casa italiana, anche se non ha partecipato ufficialmente all’evento al pari degli altri maggiori costruttori (cosi come accadde in occasione della prima prova di Muro Leccese dello scorso 19 aprile), con il team Redstep e il suo pilota di punta, il finlandese Aaro Vainio, ha sbaragliato la concorrenza aggiudicandosi lo “score” più pesante, proponendosi ora leader in campionato. Con i 45 punti conquistati dal forte e velocissimo Vainio, messi in cassaforte per il secondo posto ottenuto nella prima Finale e la vittoria in Finale-2, il pilota finlandese è infatti balzato in testa alla classifica dell’Europeo candidandosi di diritto al titolo continentale che sarà assegnato nella terza e ultima prova del 2 agosto a Essay in Francia.
Oltre a un Vainio in stato di grazia, un buon risultato per i colori della Maranello Kart è arrivato anche dai due fratelli Groman della Repubblica Ceca, entrati nella top ten con l’ottavo posto in gara-1 per Zdenek e il bel nono posto ottenuto in gara-2 dalla sorella Tereza. Ora in campionato i due fratelli Cechi del team Hagemann Racing occupano l’ottavo posto (Groman) e il decimo (Tereza), e ad ambedue l’aritmetica offre ancora la possibilità di ambire al titolo.
Nella finale del Campionato Europeo KF3, prova conclusiva del campionato svolta in contemporanea con la Super KF, gli eventi della gara non hanno invece favorito la Maranello Kart. Dopo tre anni consecutivi di vittorie ha dovuto lasciare ad altri, in questo caso all’olandese Nyck De Vries, l’alloro continentale che aveva conquistato con Monras nel 2006, Harvey nel 2007 e lo stesso Vainio nel 2008. Una serie incredibile di incidenti di gara hanno infatti condizionato le ambizioni dei piloti Maranello. A farne le spese è stato soprattutto l’inglese Jordan King, decimo dopo le manches di qualificazione, e poi costretto al ritiro sia in Prefinale che in Finale. Il miglior risultato fra i piloti Maranello lo ha portato a casa il finlandese Mikko Pakari, 10. in Prefinale e poi buon 12. in Finale dopo una bella rimonta per essere scivolato in ultima posizione già al primo giro di gara. Il francese Mathieu Jaminet ha concluso la Finale al 25. posto dopo essersi piazzato 11. al termine delle manche, mentre il portoghese Francisco Abreu del team Gandolfi non è riuscito a qualificarsi per la fase finale.

L’INTERVISTA. Armando Filini, responsabile Maranello Kart: “Abbiamo ottenuto un bel risultato in Super KF con Vainio, in questa occasione gestito dal team finlandese Redstep. Ora il finlandese si presenta in testa al campionato e per il titolo sarà l’ultima gara del prossimo 2 agosto a decidere chi sarà il campione del 2009. Vainio ha disputato un ottimo weekend, culminato con la vittoria nella seconda Finale recuperando bene fra l’altro dopo essere sfilato solamente sesto al primo giro. La nota positiva del weekend arriva anche dalla competitività dimostrata dai nostri telai e dalla performance dei motori usati in gara, non abbiamo avuto nessun tipo di problema, e questo ci dà ancora maggiore fiducia per la conclusione del campionato. I fratelli Groman hanno avuto invece un po’ di difficoltà a trovare il giusto feeling con la pista e i pneumatici, e non hanno potuto lottare per le prime posizioni. In KF3 King, Pakari e Jaminet hanno dimostrato anche questa volta di essere veloci, ma a causa dei diversi incidenti che sono accaduti, non sono riusciti a risalire nelle prime posizioni”.

(Foto KSP)

LE CLASSIFICHE.

Campionato Europeo Super KF, Zuera (E) 10-12 luglio 2009
Finale 1: 1. Renaudie (F) 15 giri; 2. Vainio (FIN) (Maranello-Maxter) +1.520; 3. Rowland (GB) +2.196; 4. De Brabander (B) +2.214; 5. Parrott (GB) +4.297; 6. Benjamin (B) +5.355; 7. Lindholm (FIN) +6.704; 8. Groman (CZ) (Maranello-Parilla) + 10.033; 9. Bradley (GB) +10.252; 10. Kunranta (FIN) +10.304.
Finale 2: 1. Vainio (FIN) (Maranello-Maxter) 15 giri; 2. Rowland (GB) +0.303; 3. Parrott (GB) +3.261; 4. Puhakka (FIN) +5.739; 5. Foster-Jones (GB) +6.740; 6. Lindholm (FIN) +7.574; 7. Weckstrom (FIN) +10.314; 8. Renaudie (F) +11.380; 9. Gromanova (CZ) (Maranello-Parilla) +11.719; 10. Tuukkanen (FIN) +14.433.

La classifica dopo due prove:
1. Vainio (FIN) (Maranello-Maxter) e Parrott (GB) punti 59; 3. Renaudie (F) 56; 4. Puhakka (FIN) 47; 5. Rowland (GB) 36; 6. De Brabander (B) 34; 7. Foster-Jones (GB) 31; 8. Kunranta (FIN) e Groman (Maranello-Parilla) (CZ) 26; 10. Gromanova (CZ) (Maranello-Parilla) 25.

Campionato Europeo KF3, Zuera (E) 10-12 luglio 2009
Finale: 1. De Vries (NL) 15 giri; 2. Sainz (E) +4.318; 3. Kvyat (I) +5.393; 4. Marciello (I) +6.260; 5. Colome (E) +12.785; 6. Dennis (GB) +13.181; 7. Silva (GB) +13.548; 8. Del Rio (E) +13.841; 9. Barrabeig (E) +14.564; 10. Pajuranta (FIN) +15.042; 11. Koykka (FIN) +16.874; 12. Pakari (FIN) (Maranello-Maxter) +17.687.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©