Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Marchisio: "Spero di stringere la mano a Maradona"


Marchisio: 'Spero di stringere la mano a Maradona'
30/03/2012, 14:03

"A parte le prime partite di gennaio siamo tornati in forma in fretta. Noi non molliamo, mai. Scendiamo sempre in campo con un unico obiettivo, vincere. Lo abbiamo fatto per tutta la stagione, sia quando eravamo primi in classifica, sia ora che dobbiamo inseguire il Milan". Claudio Marchisio, centrocampista della Juventus, ai microfoni di Sky Sport manda un messaggio alla capolista. La Juve affrontera' il Napoli nel posticipo di domenica sera. "Ora siamo riusciti a centrare il primo obiettivo, vale a dire la finale di Coppa Italia, ma non dobbiamo certo fermarci, anzi. Dobbiamo continuare sino alla fine, perche' c'e' ancora da centrare la qualificazione alla Champions League".  I bianconeri, ancora imbattuti quest'anno, nella sfida d'andata contro il Napoli al San Paolo erano riusciti a rimontare due gol e a pareggiare la gara. "Io non c'ero, perche' ero squalificato -ricorda Marchisio-, ma posso immaginare quale carica sia riuscito a trasmettere il mister ai miei compagni durante l'intervallo. E infatti il secondo tempo di quella partita, con la grande rimonta, e' stata la dimostrazione della crescita del gruppo rispetto agli anni passati". Infine, sui complimenti di Diego Armando Maradona, che potrebbe incontrare in occasione della finale di Coppa Italia contro il Napoli: "Per me sarebbe un onore stringergli la mano. Quando ho letto le parole che ha speso nei miei confronti sono rimasto stupito e felice, non me lo aspettavo. Se ci sara' l'occasione lo incontrero' con enorme piacere".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©