Sport / Vari

Commenta Stampa

Marcianise, l’Excelsior Boxe “Energia Viva by Egl” prima palestra d’Italia


Marcianise, l’Excelsior Boxe “Energia Viva by Egl” prima palestra d’Italia
29/01/2011, 14:01

Marcianise (Caserta) - Per l'anno 2010 il cosiddetto "scudetto del pugilato" lo ha vinto l'Asd Excelsior Boxe "Energia Viva by Egl" di Marcianise che è arrivata prima nella classifica italiana delle società sportive pugilistiche (oltre 400 associazioni sportive) che hanno totalizzato il maggior punteggio in assoluto. Si tratta di una classifica stilata dalla Federazione Pugilistica Italiana in base all'attività agonistica e al numero di trofei ufficiali conquistati dalle associazioni dilettantistiche. Il punteggio totale realizzato dall'Excelsior Boxe è stato di 4220,5 punti per un totale di 178 incontri. Un risultato eccezionale che addirittura quasi doppia la seconda società in classifica che si ferma a 2728 punti. La palestra più rinomata d'Italia conferma la sua leadership nazionale raggiungendo un risultato straordinario che premia ancora una volta l'attività agonistica e l'organizzazione sportiva del team marcianisano sotto la guida tecnica del maestro Mimmo Brillantino. Un anno speciale, quello del 2010, durante il quale il team casertano ha intensificato l’attività agonistica ritornando in vetta alla classifica. Già in passato l’Excelsior aveva per ben 12 volte raggiunto questo traguardo ed ora ritorna alla grande in cima alla classifica.
Entusiasta il presidente Alessandro Tartaglione: "Siamo enormemente soddisfatti di questo risultato che premia l'attività di tutto lo staff sia tecnico che organizzativo. E' indubbio che essere la prima palestra d'Italia ci riempie di orgoglio ma nel contempo ci carica di responsabilità oltre a stimolarci a fare sempre di più e meglio. Un ringraziamento sentito va al maestro Brillantino e agli altri tecnici, agli atleti e le loro famiglie, ai soci, al Comune e al nostro sponsor che ci sostengono in vario modo ognuno per la sua parte in questa appassionante avventura".

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©